• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Grecia, Renzi: con riforme, crescita economica e ombrello Bce l'Italia è fuori della linea del fuoco

Friuli Venezia Giulia

 ROMA, 30 GIUGNO 2015 - Il premier Matteo Renzi, in un’intervista a “Il Sole 24 ore” mostra sicurezza e tranquillità per l’Italia, riguardo la crisi greca. Il nostro Paese "è già fuori dalla linea del fuoco. Abbiamo iniziato un percorso coraggioso di riforme strutturali, l'economia sta tornando alla crescita e l'ombrello della Bce ci mette al riparo: tre caratteristiche che rendono questa crisi diversa da quella di quattro anni fa".

Nell'intervista, il capo del governo definisce inoltre l'interruzione dei negoziati con i creditori internazionali una scelta del governo greco, che non ha voluto rispettare le regole, senza le quali non c'è comunità. "Se c'è il tana libera tutti sulle regole, che succede in Spagna a ottobre? E in Francia tra un anno e mezzo. Una cosa è chiedere più flessibilità nel rispetto delle regole. Un'altra è pensare di essere il più furbo di tutti, essere cioè quello che le regole non le rispetta".[MORE]

Secondo Renzi, tuttavia il presidente della Commissione Ue, Juncker ha sbagliato ad esporsi per il sì al referendum, perché così facendo ha sostenuto il gioco del premier greco. “Non si tratta di un referendum tra il cancelliere tedesco Angela Merkel e Alexis Tsipras - dice Renzi - ma di un ballottaggio tra euro e dracma. Se vincono i no, a mio giudizio, la Grecia va verso l'abbandono dell'euro", aggiunge. "La questione greca - continua - è preoccupante, perché l'Europa non ha una visione politica di lungo periodo che da tempo manca. E può avere ripercussioni economiche soprattutto per i rischi di contagio con altri Paesi extraeuropei debitori del Fondo monetario internazionale", spiega. "La mia preoccupazione non è per ciò che potrebbe accadere all'Italia, ma per gli scenari globali di difficoltà che si potrebbero aprire".

(foto dal sito www.internazionale.it)

Michela Franzone