Grecia: richiesta all'Ue "proroga di sei mesi del prestito"

9
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
ATENE, 19 FEBBRAIO 2015 – Il governo Tsipras ha ufficializzato all'Europa la richiesta di pror...

ATENE, 19 FEBBRAIO 2015 – Il governo Tsipras ha ufficializzato all'Europa la richiesta di proroga di sei mesi dei finanziamenti in scadenza il 28 febbraio. Il presidente dell'Eurogruppo, Dijsselbloem, ha confermato in mattinata la notizia riferita dai media greci con un tweet: «Ricevuta richiesta greca per estensione 6 mesi».

Sulla delicata questione del rifinanziamento del debito ellenico, come anticipato dai media greci, è stata convocata per domani a Bruxelles, alle ore 15.00, una riunione straordinaria dei ministri delle finanze dell'Eurogruppo, che arriva dopo il nulla di fatto dei due vertici dei giorni scorsi.

Sul punto, la Commissione europea, con il suo vicepresidente Valdis Dombrovskis, aveva ribadito la posizione degli altri partner dell'Eurozona: «Nell'attuale programma di aiuti ci sono ancora dei fondi, ma se la Grecia li vuole deve concludere il programma e le valutazioni periodiche perché è quella la condizione per avere i fondi».

Intanto, sono state smentite ufficialmente le indiscrezioni, riportate dalla Faz (Frankfurter Allgemeine Zeitung), in merito alla presunta discussione, nell’ambito del consiglio direttivo della Bce, concernente l’introduzione di controlli della circolazione di capitali nelle banche greche.


Domenico Carelli

(Foto: trend-online.com)

InfoOggi.it Il diritto di sapere