Il "Mercato degli Agricoltori" di Nizza di Sicilia partira' sabato 13 maggio

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
NIZZA DI SICILIA (ME) 04 MAGGIO – Ancora una conferenza stampa, presso l’aula consiliare...

NIZZA DI SICILIA (ME) 04 MAGGIO – Ancora una conferenza stampa, presso l’aula consiliare del Comune, convocata dal Sindaco dott. Giuseppe Di Tommaso. Presenti, numerosi rappresentanti delle ditte che già fanno parte, anche, ad es. Melo Garufi, referente Slow Food “Da Capo a Capo” (16 Comuni jonici); e il dott. Domenico Cascio, proveniente da Fiumedinisi, nonchè dipendente del U.I.A. (ex Condotta Agraria), con sede a Santa Teresa di Riva.

Tema trattato alla presenza degli organi di stampa locali, il tanto atteso “Mercato degli Agricoltori”. Ma prima, un po’ di cronologia: costituito dal Comune di Nizza di Sicilia, in località Ficarazzi, l’iniziativa per il mercato agricolo denominato “Mercato degli Agricoltori” aveva inizio quattro anni fa, e veniva completata nel 2016. Sono 17 gli stand, contornati da piante d’ulivo già presenti e lasciati per un contesto naturale, il tutto posto nelle vicinanze dell’abitato nizzardo. Per l’utilizzo di questi stand, sarebbero già 16 le domande pervenute.

Il mercato, è riservato agli imprenditori agricoli nizzardi e locali, ciò per favorire la vendita diretta dei prodotti derivati dall’esercizio dell’attività agricola, anche a seguito di manipolazione e trasformazione, nonché garantire l’acquisto di merce fresca e di stagione. Individuare la tracciabilità del prodotto, e quindi la garanzia della sua provenienza, nonché la distribuzione di prodotti di agricoltura biologica.

Il Comune di Nizza di Sicilia, soggetto promotore, oltre ad approvare il regolamento, si è impegnato a fornire ai vari stand: approvvigionamento idrico ed elettrico, scarico, punto luce e videosorveglianza.

Il calendario di vendita – Dopo lo start di sabato 13 maggio alle ore 10,00, data nella quale ci si attende grande presenza di clienti, la vendita dei prodotti avrà luogo una volta alla settimana, sempre di sabato. Naturalmente, stiamo parlando di Nizza di Sicilia e precisamente via “Trattati di Roma”, in C.da Ficarazzi.

Il primo “Mercato della Terra” e secondo Slow Food in Sicilia - All’interno del suddetto mercato, sarà presente anche il “Mercato Della Terra”, che sarà regolamentato dalle norme previste dalla Slow Food Valdemone.
Banditi gli OGM – Già nel disciplinare, sono stati banditi gli OGM, fra le altre cose, resistenti agli antibiotici. Anche il prodotto proveniente da Fiumedinisi, punta sula qualità.
HACCP – Le aziende di prodotto trasformato, nonché quelle casearie, dovranno esporre le autorizzazioni sanitarie necessarie, l’attestazione HACCP e quant’altro previsto dalle normative in materia.
“l’Agricoltore incontra il Consumatore, per un’agricoltura a Km zero”, sarà probabilmente Lo slogan che si intende adottare.
 
Giovanni Bonarrigo


(notizia segnalata da Giovanni Bonarrigo)

InfoOggi.it Il diritto di sapere