Il Milan batte il Chievo. Espulso Gattuso che forse salterà il derby

930
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
VERONA , 9 MARZO- Gattuso lo aveva detto che la trasferta di Verona sarebbe stata una trappola ...

VERONA , 9 MARZO- Gattuso lo aveva detto che la trasferta di Verona sarebbe stata una trappola per il Milan, e che c'erano dei rischi di cali di concentrazione. Infatti nei primi 45 minuti, tranne il gol, per il Milan non ci sono state grosse occasioni, tanto che prima della fine del primo tempo, ha anche subito un gol da Hetemaj. Nell'occasione incolpevole Donnarumma. Gattuso a quel punto, espulso per un battibecco con Meggiorini, ha chiesto ai suoi, tramite il suo secondo, di far girare la palla con maggiore velocità e di puntare la difesa avversaria con Suso e Castillejo.

Nella ripresa il tecnico calabrese ha messo dentro Calabria e Calhanoglou, e la partita é svoltata decisamente, con una fascia destra più pimpante e il centrocampo dominato dal trio Kessie-Biglia-Calhanoglou. Poi l'episodio decisivo del match: Castillejo crossa in area di rigore, Piatek sbuca e mette in rete. Sorrentino e compagni protestano per un fallo in area, ma l'arbitro convalida dopo un breve consulto al Var. Nel finqle il Milan sfiora più volte il gol del 3-1, ma non riesce ad arrotondare. Dopo 5 minuti di recupero, l'arbitro fischia la fine. Gattuso ottiene la quinta vittoria consecutiva e manda un messaggio all'Inter, che dovrà battere per blindare il terzo posto. Sarà un derby dal profumo di Champions, come non accadeva da tempo, ma con forse due assenti: Gattuso e Icardi.

InfoOggi.it Il diritto di sapere