In stato di agitazione i lavoratori della Sorveglianza idraulica
Info Lavoro Calabria Roma

In stato di agitazione i lavoratori della Sorveglianza idraulica

lunedì 23 luglio, 2012

COSENZA, 23 LUGLIO 2012 - Continua lo stato di agitazione dei lavoratori della Sorveglianza Idraulica, impegnati nel servizio di pubblica utilità di monitoraggio delle rete idrografica calabrese. Nonostante abbiano preannunciato al commissario dell’ A.Fo.R. dott. Mancuso la loro consegna ad oltranza da lunedì 23 Luglio presso le sedi A.Fo.R, per l’impossibilità ad anticipare spese e mezzi propri a causa dei mancati pagamenti degli stipendi, non hanno ancora ricevuto nessuna risposta sulle spettanze arretrate. [MORE]

Per martedì 24 Luglio dalle ore 9.00 alle ore 10.00, è stata indetta una assemblea sindacale dei lavoratori dalle sigle: FAI-CISL, FLAI-CGIL e UILA – UIL per discutere sulle iniziative di protesta da intraprendere, affinché vengano effettuate con la massima urgenza i pagamenti dei compensi arretrati, considerato anche che i dipendenti dell’ A.Fo.R. forestali hanno percepito l’emolumenti di luglio, mentre i lavoratori della Sorveglianza Idraulica rischiano di non vedere un euro prima di fine settembre 2012.

Autore