Indesit, nuovo incontro tra le parti il 19 luglio

23
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
FABRIANO, 16 LUGLIO 2013 - Dopo l’incontro che si è svolto oggi al ministero dello Svil...

FABRIANO, 16 LUGLIO 2013 - Dopo l’incontro che si è svolto oggi al ministero dello Sviluppo in merito alla vertenza Indesit – a cui hanno hanno partecipato governo, e azienda al fine di trovare un'intesa che scongiuri gli oltre 1.400 esuberi - è stato fissato un nuovo tavolo per il prossimo 19 luglio. Lo conferma il ministero dello Sviluppo in una nota, sottolineando che, oltre al suddetto incontro, per metà settembre si verificherà «l'esistenza o meno delle condizioni per un accordo che salvaguardi produttività e occupazione». Fissato per il 26, invece, l'incontro con le sigle sindacali.

Presenti, nell’incontro odierno, il presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca e l'assessore alle Attività Produttive Sara Giannini, quello al Lavoro della Regione Campania Severino Nappi, l'azienda e i sindacati.

La nota puntualizza inoltre che: «Venerdì prossimo istituzioni e azienda affronteranno il tema degli investimenti e di possibili interventi pubblici, spiega la nota, mentre a quello della settimana prossima parteciperanno azienda, sindacati e Mise, per parlare di volumi produttivi, la tipologia del prodotto e il costo del lavoro». Per i l sottosegretario Claudio De Vincenti, positivo è stato l'atteggiamento di azienda e organizzazioni dei lavoratori che consente di aprire una fase diversa, quella di un approfondimento tematico per trovare un'intesa che eviti 1.425 esuberi».

Infine, ricordiamo che la scorsa settimana, in tutti gli stabilimenti Indesit, si è assistito al blocco della produzione e circa 5.000 persone hanno protestato a Fabriano contro il piano di razionalizzazione dell'azienda.

(fonte: Ansa)

Rosy Merola


 

InfoOggi.it Il diritto di sapere