• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

"L'anello stregato di Mozart". Giovedì 10 gennaio al Marca di Catanzaro

Calabria

CATANZARO 2 GENNAIO 2013 Un divertente carosello che indaga, attraverso l’epistolario della famiglia e le opere di Mozart, la personalità del genio di Salisburgo in relazione alla società del suo tempo. E’ “L’anello stregato di Mozart” (Tullio Pironti editore, Napoli), il libro di Maria Primerano che sarà presentato, in prima nazionale, giovedì 10 gennaio alle ore 17.30 al Marca, il Museo di arte contemporanea di Catanzaro.

In una serata magica in cui nulla sarà lasciato al caso, e supportata dalla FIDAPA con la presidente Giulia Audino, l’autrice, intervistata dal noto giornalista di RAI 1 Alberto Matano, ripercorrerà insieme ai suoi ospiti ogni variante in cui il libro è declinato, tra ironia e comicità, sensualità e trasgressività, nella formula del divertissement, appunto, scelta da ella stessa come leitmotiv dell’intero lavoro. Un evento, quello che si terrà al Marca, realizzato grazie al contributo della Provincia di Catanzaro che, nella persona del presidente Wanda Ferro, ha voluto sostenere l’iniziativa; anche il maestro orafo Gerardo Sacco ha risposto alla richiesta specifica e originalissima dell’autrice, ridisegnando e realizzando in esclusiva l’anello stregato posseduto da Mozart, disegno riportato sulla copertina del volume e dal chiaro riferimento al titolo del libro.

Tanto è stato detto, infatti, su Wolfgang Amadeus Mozart, l’enfant prodige che a quattro anni già suonava e a cinque componeva, ma c’è dell’altro, riconducibile forse proprio all’anello fatato, di cui già scrisse Stendhal in un’appassionata monografia.
[MORE]
L’autrice. Maria Primerano è medico cardiologo presso l’Azienda ospedaliera di Catanzaro. Pianista classica, si diploma presso il Conservatorio F. Cilea di Reggio Calabria, Giornalista, collabora con il quotidiano La Gazzetta del Sud, per le pagine di spettacoli e cultura. Appassionata d’arte, tiene conferenze, concerti, ed è guida all’ascolto delle opere liriche come nel foyer del teatro di Catanzaro, città in cui vive.