L'asteroide del 5 marzo tra Terra e Luna

26
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
Il 5 marzo è previsto un passaggio di un asteroide tra la Terra e la Luna. L’ogge...

 Il 5 marzo è previsto un passaggio di un asteroide tra la Terra e la Luna. L’oggetto è stato appena identificato e battezzato con il nome 2014 Dx110, ma ha già battuto un record, come dichiara l’astrofilo Gianluca Masi, curatore scientifico del Planetario di Roma e respensabile del Virtual Telescope: «È un record storico poiché questo passaggio rientra fra i 200 più ravvicinati avvenuti dall'inizio del 900. Tuttavia il nostro pianeta non corre alcun pericolo».

La distanza fra noi e l’asteroide sarà di circa 350.000 chilometri (la distanza Terra – Luna è di 384.403 chilometri. Tale misure sono state raccolte per primi dal Minor Planet Center, l'organizzazione dell'Unione Astronomica Internazionale che monitora i corpi minori del Sistema Solare.

«È una distanza sicura, ma capace di offrire un vero spettacolo», continua Masi, «anche perchè nel momento in cui l'asteroide raggiungerà la minima distanza dalla Terra sarà perfettamente visibile dall'Italia». Sarà, però, impossibile vederlo a occhio nudo a causa della sua debole luminosità intrinseca e la sua elevata velocità: per cercare di osservarlo si dovrà usare un telescopio di almeno 40 cm e comunque avere una buona prontezza, se si vuole scattare qualche foto, dato che, dopo aver superato la minima distanza con la Terra, la sua luce diverrà via via sempre più fioca.


Buona osservazione e buon meteo a tutti!

InfoOggi.it Il diritto di sapere