Liquidata la Fondazione Salone Libro, nominato commissario

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
TORINO, 28 DICEMBRE 2017 - L'assemblea dei soci della Fondazione per il Libro ha approvato, oggi, la...

TORINO, 28 DICEMBRE 2017 - L'assemblea dei soci della Fondazione per il Libro ha approvato, oggi, la messa in liquidazione dell'ente che organizza il Salone del Libro di Torino. L'avvocato torinese Riccardo Rossotto è stato nominato Commissario per la liquidazione.

"Un passo importante e necessario per dare un futuro al Salone e uscire dall'emergenza che non dava prospettive alla manifestazione - così il sindaco di Torino Chiara Appendino al termine dell'assemblea - In parallelo lavoriamo alla 31/a edizione, che sarà ottima, e alla costituzione del nuovo ente che darà solidità al Salone".

Sulla stessa scia anche il presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, che parla di un nuovo contenitore per la buchmesse "aperto a nuovi protagonisti e soci, anche con modalità diverse, per consentire a tante espressioni del territorio torinese, piemontese e non solo, di essere protagoniste".

Non è passata in secondo piano neanche la questione occupazionale. Comune e Regione si sono impegnate a garantire spazi per i lavoratori nel nuovo contenitore "prima della prossima edizione del Salone", prevista dal 10 al 14 maggio. Intanto, il commissario Rossotto dovrebbe subentrare verso il 20 gennaio. Fino ad allora resteranno in carica gli attuali organi societari.

Daniele Basili

immagine da leultime20.it

InfoOggi.it Il diritto di sapere