L'Uomo Vitruviano di Leonardo sarà l'ospite d'eccezione al Louvre

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
PARIGI, 24 Settembre - Sarà ospite per otto settimane nel prestigioso museo parigino del Louvre, l'...

PARIGI, 24 Settembre - Sarà ospite per otto settimane nel prestigioso museo parigino del Louvre, l'Uomo Vitruviano, per la mostra dedicata a Leonardo che si aprirà il 24 ottobre 2019. 

L'opera esposta nella Galleria dell'Accademia di Venezia, verrà data in prestito ai colleghi francesi, questo si estrapola dalle dichiarazioni di Giulio Manieri Elia, direttore del museo veneto. La notizia è stata appena data dal neo Ministro della Cultura e Turismo, Dario Franceschini, che oggi a Parigi, ha firmato con il suo omologo francese, Franck Riester, il Memorandum di partenariato Italia-Francia per il prestito delle opere di Leonardo al Louvre e di quelle di Raffaello a Roma nel marzo 2020. Si perchè si tratta di uno scambio di location, provvisoria, per le opere dei due talentuosi artisti rinascimentali italiani. Le opere di Raffaello infatti, verranno esposte nelle Scuderie del Quirinale, l'anno prossimo.

Della possibile relazione di scambio di opere tra il Louvre e i musei italiani si era parlato durante il governo Gentiloni senza che però fosse stato ancora stabilito un accordo. Con l'insediarsi del Governo giallo-verde, si formalizzò una nuova normativa varata dall'allora Ministro Bonisoli che stabiliva il diritto decisionale del direttore del museo sui possibili prestiti, con il benestare  del segretario generale, del direttore generale Mibac per l'arte e l'archeologia e del direttore generale musei. La normativa subì un freno nel Governo Conte1, a causa di polemiche sullo scambio delle opere, ma Franceschini ha riaperto le trattative.

Laura Fantini

fonte immagine legendarte.com

InfoOggi.it Il diritto di sapere