Oltre 1500 studenti a Foligno per la Robocup Jr Italia 2017

51
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
FOLIGNO, 29 APRILE 2017 - 129 team composti da oltre 1500 studenti provenienti da tutta l'Italia par...

FOLIGNO, 29 APRILE 2017 - 129 team composti da oltre 1500 studenti provenienti da tutta l'Italia parteciperanno alla nona edizione della "Robocup Jr Italia", la quattro giorni della robotica educativa che si terrà a Foligno dal 3 al 6 maggio. 

L'edizione 2017, grazie all'organizzazione dell'Istituto Professionale E. Orfini, prevede un fitto programma di gare, dimostrazioni e sfide a suon di robot dove le macchine e la tecnologia saranno al centro dell'attenzione.

Ricco anche il calendario degli eventi, tra presentazioni dei vari progetti, conferenze e collaterali. Appuntamenti aperti a tutti, che toccheranno non solo l'istituto professionale ma anche Palazzo Trinci, Palazzo Candiotti, l'Auditorium San Domenico e altre location cittadine. Oltre ai giovani dei team verranno coinvolti, con iniziative specifiche, anche studenti delle scuole elementari e materne.

Nonostante l'attenzione ai robot, dalla costruzione alla programmazione, i veri protagonisti dell'evento sono gli studenti, con le loro capacità di pensare e creare. Il motto dell'evento, infatti, ricalca quello delle Olimpiadi: "L'importante non è vincere, ma imparare".

La robotica educativa viene approcciata in modo interdisciplinare, includendo la meccanica, l'automazione, l'elettronica, l'informatica, la fisica, la matematica, la logica e, soprattutto, promuove le attitudini creative e le capacità di cooperazione, comunicazione e di lavoro in sinergia.

Le gare della "Robocup Jr Italia" si suddividono in diverse categorie: Soccer in cui squadre di robot (portiere e attaccante) si sfidano al gioco del calcio; Rescue Maze dove i robot si ritrovano in un labirinto e devono trovare la strada giusta per arrivare in fondo e vincere; Rescue Line con i robot costretti a seguire un percorso e ad aggirare gli ostacoli fino ad arrivare alla fine del tracciato; Dance e Theatre dove gli studenti ballano insieme ai propri robot una coreografia da loro ideata e programmata.

Daniele Basili

immagine da varesenews.it

InfoOggi.it Il diritto di sapere