• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Oscar, trionfa 'Il discorso del Re'. Le statuette della 83ma edizione

LOS ANGELES, 28 FEBBRAIO - I circa 6.000 membri dell'Academy of Motion Picture Arts and Sciences, come da previsioni, hanno premiato "Il discorso del re" come miglior film nella 83esima edizione degli Oscar. Il film di Tom Hooper su 12 nominations si è aggiudicato le 4 statuette più importanti: film, regia, attore protagonista (Colin Firth) e miglior sceneggiatura originale (David Seidler).[MORE]

Sconfitto "The social network" di David Fincher, che porta a casa 3 premi (sceneggiatura non originale,colonna sonora e montaggio). "Inception" di Christopher Nolan vince 4 Oscar tecnici:sonoro, montaggio suono, fotografia, effetti speciali).

A mani vuote i Coen con "Il Grinta"

FIRTH E PORTMAN VINCITORI ANNUNCIATI - Poca sorpresa anche per i premi ai migliori attori protagonisti. Colin Firth, re d'Inghilterra balbuziente che sconfigge il suo handicap ne "Il discorso del re",e Natalie Portman ballerina viscerale ne "Il cigno nero" di Darren Aronofsky, prendono due statuette meritate.

Lui, sposato con un'italiana, ha ringraziato la mamma, che gli ha suggerito di fare questo film. Lei è salita sul palco col pancione (quinta nella storia degli Oscar) e si è commossa.

Gli Oscar come migliori attori non protagonisti, invece, sono andati a Christian Bale e Melissa Leo, entrambi nel cast di "The fighter", sul mondo del pugilato, di David O.Russel.

Gli altri premi di questa edizione. Miglior film straniero ""In un mondo migliore" di Susanne Bier (Danimarca); miglior film d'animazione "Toy Story 3";corto d'animazione "The lost thing"; scenografia, Robert Stromberg e Karen O'Hara per "Alice nel paese delle meraviglie"; canzone originale, "We belong togheter" di Randy Newman per "Toy Story 3"; costumi, Colleen Atwood per "Alice nel paese delle meraviglie"; corto d'azione "God of love"; documentario "Inside Job";corto documentario "Strangers no more"; trucco, Rick Baker e Dave Elsey per "Wolfman".