PA: l'Upi in audizione dalla Ministra Dadone "Valorizzare il personale per migliorare l'efficienza"

1047
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
ROMA, 10 OTTOBRE - Avviare una strategia di semplificazione della Pubblica Amministrazione, partendo...

ROMA, 10 OTTOBRE - Avviare una strategia di semplificazione della Pubblica Amministrazione, partendo dagli enti locali e investire sul capitale umano della PA attraverso processi di formazione e aggiornamento del personale per migliorare l'efficienza e la funzionalità dei servizi pubblici. Queste le sollecitazioni portate all'attenzione dall'UPI alla Ministra della Pubblica Amministrazione Fabiana Dadone, nell'ambito del ciclo di audizioni promosso dalla Ministra con le realtà istituzionali. "La semplificazione - ha detto il Direttore Generale dell'UPI Piero Antonelli illustrando le proposte delle Province - non solo può portare alla riduzione della spesa ma produce una qualificazione delle procedure burocratiche a tutto vantaggio dei cittadini che usufruiscono dei servizi. In questa prospettiva, le Province e le Città metropolitane possono diventare il luogo naturale in cui avviare processi di formazione, aggiornamento professionale, reclutamento che interessino tutti gli enti locali del territorio, anche quelli di più piccole dimensioni. Occorre però rafforzare le strutture organizzative di Province e Città metropolitane, il cui ruolo deve essere sempre più mirate alla promozione e alla regia degli investimenti locali. Per questo, tra le proposte UPI per la Legge di Bilancio 2020 c'è la richiesta di prevedere disposizioni che consentano alle Province di rafforzare gli organici in particolare rispetto alle figure necessarie per gli uffici finanziari, tecnici e di progettazione. Questo permetterebbe non solo di avere le professionalità necessarie per progettare e mettere in cantiere gli investimenti per le opere delle Province, ma anche di garantire supporto e accompagnamento ai piccoli e medi Comuni, sia nelle politiche di investimento, sia nell'organizzazione delle funzioni di amministrazione generale. Un processo, questo, di vera semplificazione, capace di produrre economie di scala". (ANSA). 

InfoOggi.it Il diritto di sapere