Pallavolo Messina (serie B1) - Ritorna Luca Degli Esposti

59
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
MESSINA, 15 SETTEMBRE 2013 - Prosegue la preparazione precampionato della Pallavolo Messina. Gli atl...

MESSINA, 15 SETTEMBRE 2013 - Prosegue la preparazione precampionato della Pallavolo Messina. Gli atleti che lavorano agli ordini di mister Flavio Ferrara e dello staff si alternano tra la palestra Juvara e la cittadella universitaria dell'Unimesport, con cui va avanti il rapporto di proficua collaborazione già avviato da qualche anno. La struttura dell'Annunziata è all'avanguardia sotto diversi punti di vista e rappresenta un punto di riferimento importante per la squadra, che può sfruttare il potenziale degli impianti per trovare la forma giusta in vista della prossima serie B1.

Dell'organico giallorosso farà parte Luca Degli Esposti, palleggiatore 26enne di Spoleto. Cresciuto nelle giovanili della Monini Spoleto, ha poi fatto tappa a Molfetta (B1) e Pizzo (B2), prima di sbarcare in Sicilia. Nell'Isola ha vestito la maglia del Savio (B2) nella stagione 2009/2010, del Diavoli Rossi Nicosia (B2) la successiva, poi due anni in serie C a Letojanni e lo scorso anno ancora C ma vicino casa, a Foligno. Nell'ultima stagione, al termine della regular season, è risultato il palleggiatore più prolifico della categoria: dotato di una buona battuta in salto ha realizzato nell’arco della stagione ben 105 punti. «Sono contento di poter vestire questa maglia e di poter rappresentare questa città, Messina, che per me è come una seconda casa - ha dichiarato -.

Ringrazio la società e in particolar modo il presidente Muscolino per avermi reso partecipe di questo progetto che ho sposato con passione. Ritrovo un amico come il capitano Nicola D'andrea, che ho già avuto come compagno di squadra, altri dei ragazzi che oggi sono in squadra li ho affrontati da avversari».

Positive le prime impressioni: «Siamo un gruppo giovane con tanta voglia di lavorare e dimostrare il proprio valore, non poteva esserci persona migliore di mister Ferrara a guidarci. Il campionato che andremo a disputare sarà senza dubbio difficile, ci sono squadre che si sono attrezzate molto ma sono convinto che con impegno e costante abnegazione riusciremo a toglierci belle soddisfazioni».

 

Notizia segnalato da (Emanuele Rigano)
Articolo approvato, redatto e pubblicato da Giovanni Cristiano

InfoOggi.it Il diritto di sapere