• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Paralimpismo in Sardegna: giovedì 21 ottobre 2021 cerimonia benemerenze

Sardegna > Cagliari

CAGLIARI, 16 OTTOBRE 2021 - Ritorna il raduno gioioso che mancava da tempo. Il Comitato paralimpico isolano chiama a sé le forze propulsive del movimento per ricordare i fatti salienti e premiare le eccellenze distintesi nell’annata contrassegnata dal lungo blocco pandemico.

Un’occasione di rinascita e di dialogo che capita nel periodo in cui si sta diffondendo un giustificato ottimismo e nel quale le manifestazioni sportive hanno ripreso, seppur con modalità differenti rispetto al passato, le canoniche abitudini.

La presidente Cristina Sanna, assieme ai colleghi che compongono giunta e consiglio del CIP Sardegna accoglieranno poco meno di un centinaio di persone tra atleti, dirigenti di società sportive e tecnici federali che in quel 2019/20 avevano illuminato lo sport paralimpico isolano.

Ospite speciale sarà la medaglia di bronzo a Tokyo Giovanni Achenza. Coinvolti anche i suoi corregionali di avventura in Giappone: Rita Cuccuru che, come Giovanni, ha dato anima e corpo nel triathlon e poi la giocatrice di sitting volley Sara Desini.

La cerimonia si terrà a Cagliari, giovedì 21 ottobre 2021 presso il Caesar’s Hotel, con inizio alle 17:00, alla presenza di numerose autorità del mondo politico e sportivo isolano.

Nel corso della serata, condotta dall’anchorman Matteo Bruni, saranno consegnate nove Stelle al Merito Sportivo relative alle annualità 2018, 2019, 2020 e altri riconoscimenti sottoforma di targhe e medaglie a una cinquantina di atleti.

“Ho atteso con grande trepidazione questo appuntamento – ha dichiarato Cristina Sanna - e sono sicura che daremo vita ad una manifestazione ricca di spunti in vista della futura programmazione sportiva dove la campagna reclutamento rimane uno dei punti basilari per dare un poderoso scossone alle routine quotidiane delle persone con disabilità”.