Pescara, Moige: "Chiudere immediatamente gli edifici scolastici non sicuri"

18
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
PESCARA, 20 FEBBRAIO 2015 - Riceviamo e Pubblichiamo - “Siamo preoccupati dalla presenza ...

PESCARA, 20 FEBBRAIO 2015 - Riceviamo e Pubblichiamo - “Siamo preoccupati dalla presenza di istituti fatiscenti, che mettono a rischio la sicurezza dei nostri figli. Noi genitori non possiamo restare in ansia sapendo che, durante le lezioni, i nostri ragazzi rischiano costantemente la loro incolumità. Il caso dell’istituto alberghiero “De Cecco” a Pescara è solo l’ultimo esempio di una situazione preoccupante dell’edilizia scolastica italiana, che necessita di un intervento tempestivo. Tutte le scuole devono essere messe in sicurezza senza permessi provvisori in deroga”. Così Antonio Affinita, direttore generale Moige – movimento genitori.

“La sicurezza dei nostri figli è un aspetto prioritario che non può attendere. Auspichiamo che si proceda con l’immediata verifica dell’agibilità delle strutture e la presenza di eventuali situazioni che compromettono la sicurezza dei nostri figli. Le scuole non a norma vanno chiuse senza indugi” conclude Affinita.

(Immagine da moige.it)

Fonte: Ufficio Stampa Moige

InfoOggi.it Il diritto di sapere