Presidenziali Francia, ballottaggio tra Macron e Le Pen. Il Front sfonda la soglia dei 7 milioni

34
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
PARIGI, 24 APRILE - Il ballottaggio delle elezioni presidenziali in Francia, previsto per il 7 maggi...

PARIGI, 24 APRILE - Il ballottaggio delle elezioni presidenziali in Francia, previsto per il 7 maggio, sarà tra il candidato centrista Emmanuel Macron e la leader dell'ultradestra Marine Le Pen. Lo spoglio dei voti è attualmente al 92%, e secondo i dati resi noti dal ministero dell'Interno francese, il candidato indipendente è al 23,55%, la leader del Fn al 21,97. A seguire Francois Fillon al 19,76%, poi Jean-Luc Melenchon al 19,51.

Previsioni rispettate, dunque: restano fuori dal ballottaggio il candidato repubblicano ed ex premier François Fillon e il leader della sinistra radicale Jean-Luc Melenchon. Il Front National ha superato ogni aspettativa conseguendo 7 milioni di voti quando lo scrutinio era ancora all'80%. Trovano conferma pertanto gli exit poll diffusi poco dopo la chiusura delle urne.

"E' giunto il tempo di liberare il popolo francese, solo io sono la candidata del popolo, che oggi ha rialzato la testa. Per questo lancio un appello a tutti i patrioti a votarmi. Ne va dell'interesse superiore del Paese, la sopravvivenza della Francia è in gioco", ha asserito la presidente del Front dopo aver ringraziato i suoi sostenitori.

Per Macron, invece, "si volta chiaramente pagina nella vita politica francese". "Voglio andare oltre" i risultati di stasera "e unire tutti i francesi", ha poi aggiunto il leader di En Marche. "Porterò avanti l'esigenza di ottimismo e la speranza che noi vogliamo per il nostro Paese e per l'Europa". E ha poi concluso: "Spero tra 15 giorni di diventare presidente del popolo francese, dei patrioti, per farla finita con tutti i nazionalismi".

Luigi Cacciatori

Immagine da express.co.uk

 

InfoOggi.it Il diritto di sapere