• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Provincia Perugia: al via il concorso per le scuole "Spezziamo le catene"

Umbria

PERUGIA, 2 GENNAIO 2014 - Sul sito provinciale di Perugia è stato divulgato il seguente comunicato. “Spezziamo le catene” è l’emblematico titolo del concorso che promuove tra i giovani la cultura del rispetto, rivolto a studenti e classi delle scuole secondarie di 2° di Foligno e agli under 14 (scuole primarie e secondarie di 1°) di Foligno, Bevagna, Montefalco, Spello e Trevi.

L’iniziativa, patrocinata dalla Provincia di Perugia e dal Comune di Foligno è stata ideata e organizzata dalla professoressa Paola De Bonis, consigliere provinciale e docente di lingua e civiltà spagnola e dalla dottoressa Maria Cristina Zenobi, responsabile dello Sportello anti-stalking AUDOC ed esperta nella gestione dei conflitti. [MORE]

“Questa iniziativa – spiegano le organizzatrici – intende stimolare una riflessione, attraverso elaborati o video, sull’importanza del rispetto tra le nuove generazioni che potranno esprimere liberamente il proprio punto di vista. I ragazzi racconteranno come percepiscono le situazioni di violenza che quotidianamente i mass-media ci presentano e quali strumenti vorrebbero che venissero adottati per arginare un fenomeno che coinvolge i soggetti deboli della nostra società. Appunto, ‘spezzare le catene’”.

Per partecipare occorre compilare il modulo di partecipazione scaricabile sia dal portale della Provincia di Perugia (www.provincia.perugia.it) che da quello del Comune di Foligno (www.comune.foligno.pg.it) . Modulo di partecipazione e il lavoro prodotto dovranno essere consegnati entro le ore 12 del 15 febbraio 2014 presso la segreteria didattica dei rispettivi istituti scolastici. Una qualificata giuria selezionerà i lavori e attribuirà un punteggio in base al quale saranno decretati i vincitori che riceveranno premi in denaro offerti dall’Azienda Agraria Viola srl. Per ulteriori informazioni rivolgersi alla dottoressa Fabrizia Marchini (Segreteria organizzativa) al numero di telefono cellulare 335 1999636 o all’indirizzo e mail spezziamolecatene@gmail.com . 

(Fonte Provincia Perugia)