Quagliarella e Muriel show. Al Franchi termina 3-3

1012
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
FIRENZE , 20 GENNAIO- Finisce con un pareggio pirotecnico la sfida del Franchi di Firenze, dove...

FIRENZE , 20 GENNAIO- Finisce con un pareggio pirotecnico la sfida del Franchi di Firenze, dove la Fiorentina, fa, disfa, ma poi riagguanta il pari nel finale di gara burrascoso. Pioli schiera dal primo minuto Luis Muriel in coppia con Chiesa. Il colombiano dimostra subito di essere in gran forma e già nei primi minuti mette in grossa difficoltà la retroguardia blucerchiata. Al minuto 34, arriva il vantaggio proprio con Muriel, lesto a sfruttare un assist di Victor Hugo. Dieci minuti dopo, Albin Ekdal conquista un calcio di punizione a 25 metri dalla porta. Si incarica della battuta Gaston Ramirez, che di sinistro disegna una parabola imprendibile per Lafont. Si va al riposo sull'1-1.

Nella ripresa la Fiorentina prova ad aumentare i ritmi, ma complice l'espulsione di Edmilson Fernandes, concede dei contropiede non sfruttati dal club ligure. Al minuto 70 Muriel si inventa una giocata alla Ronaldo (Luis Nazario), con uno stop a inseguire che taglia fuori la retroguardia viola. Dopo 40 metri di galoppata, il colombiano fulmina di destro Audero. La Samp non molla e dopo poco trova prima il pareggio con un penalty di Quagliarella, poi il vantaggio con lo stesso. Nel finale, arriva l'ormai insperato pari di Pezzella, che fulmina Audero da breve distanza. Finisce 3-3, ma la notizia è che Muriel è tornato a fare il Ronaldo.

InfoOggi.it Il diritto di sapere