• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Russia, sparatoria in tribunale: morti tre imputati

Abruzzo

MOSCA, 1 AGOSTO - Almeno tre persone sono rimaste uccise in una sparatoria avvenuta in un tribunale regionale di Mosca. Le vittime sono tre degli undici imputati accusati di far parte di una pericolosa gang russa di criminali denominata "Gta" (come il famoso videogioco "Grand Theft Auto", ndr). A renderlo noto è il ministero per gli Affari regionali russo, scrive l'agenzia Ria Novosti. [MORE]

"Durante il trasporto in ascensore gli imputati hanno assalito gli agenti e hanno cercato di appropriarsi delle loro armi - ha spiegato la portavoce della polizia Tatiana Petrova - Nel tentativo di fuggire dopo il fermo di emergenza dell’ascensore tre degli arrestati sono rimasti uccisi e due feriti. Un agente della Rosgvardia (la Guardia nazionale russa) è stato raggiunto da un colpo di pistola ed è stato trasferito in ospedale, altri due sono rimasti feriti".

Secondo l’accusa gli imputati posizionavano chiodi sulle strade a Mosca obbligando gli automobilisti a fermarsi e una volta che scendevano dalle auto li derubavano e uccidevano. Gli imputati erano accusati di diciassette omicidi e due tentati omicidi. L'edificio è stato immediatamente evacuato dopo la sparatoria.

 

Giuseppe Sanzi

(fonte immagine independent.co.uk)