Salerno: "Approvata graduatoria concessione incentivi per la trasformazione dei rapporti di lavoro"

31
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
29 AGOSTO 2013 - L’assessore regionale al Lavoro Nazzareno Salerno, nel comunicare l’app...

29 AGOSTO 2013 - L’assessore regionale al Lavoro Nazzareno Salerno, nel comunicare l’approvazione della graduatoria relativa all’avviso pubblico per la concessione di incentivi all’assunzione, finalizzati alla trasformazione di rapporti di lavoro a tempo determinato in contratti a tempo indeterminato, ha evidenziato che “si tratta di un bando posto in essere per raggiungere uno degli obiettivi prioritari dell’agenda del governo regionale ovvero la riduzione del rischio di precarizzazione derivante dalla reiterazione e dal protrarsi nel tempo dei rapporti di lavoro a tempo determinato”.

Le risorse complessivamente disponibili – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta - per il finanziamento dell’intervento ammontano a 10 milioni di euro (297 istanze ammissibili e finanziabili) a valere sull’Asse II occupabilità del Por Calabria Fse, obiettivo specifico “E”: attuare politiche del lavoro attive e preventive, con particolare attenzione all’integrazione dei migranti nel mercato del lavoro, all’invecchiamento attivo, al lavoro autonomo ed all’avvio di imprese”, obiettivo operativo “E.1”: rafforzare l’inserimento/reinserimento lavorativo dei lavoratori adulti, dei disoccupati di lunga durata e dei bacini di precariato occupazionale attraverso percorsi integrati ed incentivi.

“Sono veramente soddisfatto – ha rimarcato l’assessore Salerno – per il risultato raggiunto perché, soprattutto in un periodo di crisi economica e sociale, che ha assunto i caratteri della drammaticità, è necessario un intenso e costante impegno per agevolare quei percorsi che possono attenuare le problematiche lavorative. Allo stesso tempo occorre restituire serenità ai lavoratori consentendo la concretizzazione di prospettive rassicuranti. La giunta regionale guidata dal Presidente Scopelliti continuerà ad essere vicina ai lavoratori dimostrando con i fatti la sua sensibilità verso tematiche dall’assoluta rilevanza”.
 

Redazione

InfoOggi.it Il diritto di sapere