Salva la vita di un cane abbandonato: adottalo

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
ROMA, 13 GIUGNO 2015 - C'era una volta, no c'era e purtroppo c'è ancora, un essere vivente su...

ROMA, 13 GIUGNO 2015 - C'era una volta, no c'era e purtroppo c'è ancora, un essere vivente sul pianeta Terra che decide di prendere con sé un cucciolo di cane e poi, per svariate motivazioni, dopo aver illuso l'animale che gli promette fedeltà già dal primo istante, decide di rinunciare al percorso di una vita comune e sapete che fa? Prende la sua automobile, fa salire a bordo il cane, il quale pensa di fare una gita fuori porta, e lo abbandona lontano da casa, non curandosi della sofferenza a cui sta condannando una creatura vivente. Nella nostra mente, a volte, ci si convince anche di esserci macchiati di chissà quali colpe e di aver meritato il castigo, ma nonostante il  tradimento  alla nostra fiducia, forti di un sentimento d'amore che una parte della razza umana è incapace di provare, continuiamo a sperare che l'essere umano torni sui propri passi e ci venga a riprendere. 

Nel primo ponte estivo di quest'anno, dal 30 maggio al 2 giugno, sono stati segnalati al numero dell'Aidaa, associazione italiana difesa animali e ambiente, 361 casi di cani abbandonati. Gli abbandoni, però, non avvengono soltanto durante il periodo estivo, ma in ogni stagione dell'anno e, nonostante le numerose campagne per scoraggiare il fenomeno, da quanto si apprende, sembra aggravarsi sempre di più. 

Nel nostro piccolo spazio dedicato agli angeli con la coda che sono in attesa di adozione, voglio proporvi tre casi, particolarmente bisognosi, di amici a 4 zampe che necessitano di una famiglia che si prenda cura di loro. 

HULA - C'era una volta Hula simil lupo cecoslovacco che, dopo essere stata abbandonata quando aveva poco più di un mese, è stata adottata da diverse famiglie e poi rispedita come un pacco. La motivazione è sempre stata la stessa: "nonostante Hula non abbia problemi di socializzazione e va d'accordo con altri cani e con la razza umana, chiede di ricevere troppe coccole". Oggi ha quasi 3 anni, pesa 13 kg, è chippata, vaccinata, sterilizzata, desidera soltanto essere amata e poter trascorrere la sua vita in un ambiente sereno in cui regni l'amore. Hula si trova a Frosinone, ma ha comunicato alle volontarie che si prendono cura di lei, che sarebbe disposta anche a lasciare la Ciociaria e a trasferirsi nel centro nord. 

LIFE - Life, invece, è un segugio italiano di cui non si conosce l’età anagrafica, ma è intuibile che sia stata considerata un cane usa e getta da un cacciatore della ciociaria. Prima cacciatrice e fattrice, poi presa e sbattuta fuori casa come un panno vecchio ed abbandonata in strada. Malata, disidratata e terrorizzata, Life è stata curata, ha ripreso peso e ci ha raccontato che nonostante sia stata devastata nel corpo e nell'anima, vorrebbe rimettersi in gioco, fidarsi e amare un'altra persona, alla quale dedicare i suoi ultimi anni di vita. 

MAYA - E' una cagnolona taglia grande, nata intorno alla fine del 2012 e inizi del 2013. E' stata trovata che vagava per le strade di Frosinone, sola, spaesata ed impaurita. E' stata recuperata, messa subito al sicuro, vaccinata, sverminata e sterilizzata. Ora Maya si trova ospite presso una pensione di Terni. Sta bene, va d'accordo con tutti, ha un carattere docile ma è molto sicura di sé. Cerca casa ed è adottabile in tutto il centro e nord Italia.

Trasformiamo il "c'era una volta" in "c'era una volta e ci sarà per sempre" una famiglia che adotterà Hula, Maya e Life, cancellando  i segni di un dolore atroce di una vita passata a sperare una ritrovata fiducia nell'essere umano. 
Per avere informazioni dettagliate e per adottarle, potete inviare una e-mail a ciociaria_randagia@libero.it

Aaron

 

InfoOggi.it Il diritto di sapere