• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

All’Onu il Cantico delle Creature, con una mostra dedicata al Santo di Assisi

Umbria

ASSISI (PG), 12 NOVEMBRE 2014 – Cresce l’attesa nel “palazzo di vetro” - presso la sede dell’ONU a New York - per la presentazione di una mostra esclusiva dedicata al Santo di Assisi, “Frate Francesco: tracce, parole, immagini” (in inglese, Friar Francis: traces, words, images), dal 17 al 28 novembre 2014.

Domani, il preview (alle 9.30) presso il Consolato Italiano della “Grande Mela”, alla presenza, tra gli altri, di Stefano Acunto, Vice Console Onorario di New York, S.Ecc. Mons. Bernardito C. Auza, Osservatore permanente della Santa Sede presso l'ONU, padre Enzo Fortunato, direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi e Flavia de Sanctis, presidente dell’Associazione Culturale Antiqua.

L’iniziativa, osservano i frati Sacro convento di Assisi, dimostra «l’attenzione verso la spiritualità francescana che è nuovamente punto di riferimento e modello, grazie anche soprattutto a Papa Francesco che attualizza il messaggio del Santo di Assisi».[MORE]

Come evidenziato dal titolo, il progetto espositivo si articola in tre sezioni, che, attraverso opere rare, quali antichi manoscritti, documenti e miniature (con 19 pezzi provenienti dal Fondo antico della biblioteca comunale di Assisi presso la biblioteca del Sacro convento di Assisi), ricostruiranno le vicende storiche di Francesco e del suo Ordine dei Frati Minori, a partire dalla Regola Prima (1223), raccolta nel Codice 338, che contiene anche la copia più antica del Cantico delle Creature.

 


Domenico Carelli

(Foto: sanfrancescopatronoditalia.it)