Sci, Mondiali di St. Moritz: nel SuperG l'oro va al canadese Guay. Azzurri lontani dal podio

8
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
ST. MORITZ, 8 FEBBRAIO - Il Super G maschile ai Mondiali di St. Moritz lo vince a sorpresa il c...

ST. MORITZ, 8 FEBBRAIO - Il Super G maschile ai Mondiali di St. Moritz lo vince a sorpresa il canadese Eric Guay in 1:25.38. Il campione del mondo di discesa nel 2011 si è lasciato dietro quello che probabilmente era il grande favorito della vigilia, il norvegese Jansrud, dominatore stagionale della Coppa del Mondo nella specialità che ha chiuso con 45 centesimi di ritardo. Sul gradino più basso del podio un altro canadese, Osborne-Paradis terzo a 51 centesimi di ritardo dal connazionale.

Nell’alternanza Canada-Novergia finisce fuori dal podio Aleksander Kilde, quarto per un solo centesimo. Niente da fare per gli italiani, con Dominik Paris, secondo nella classifica di specialità in Coppa del Mondo, che ha chiuso al nono posto e Peter Fill undicesimo. Ancora più lontani gli altri due azzurri in gara, Casse (18°) e Buzzi (23°).

Tanta delusione anche per la squadra svizzera, che aveva il vantaggio di essersi allenata sulla pista già prima dell’inizio della rassegna iridata, e per l'Austria, con Marcel Hirscher che ha chiuso la sua gara al 20° posto, a 2″05 da Guay.

 

Giuseppe Sanzi

(fonte immagine dailymail.co.uk)

InfoOggi.it Il diritto di sapere