• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Scuola: al via bando Itaca Inps per figli dipendenti PA. Intercultura riapre le iscrizioni

Lazio > Roma

Scuola: al via bando Itaca Inps per figli dipendenti PA. Intercultura riapre le iscrizioni

ROMA, 23 NOV - Dopo l'uscita del bando di concorso del programma ITACA DI INPS per soggiorni all'estero nell'anno scolastico 21-22, Intercultura riapre le iscrizioni. 

La nuova possibilità riguarda sia i figli dei dipendenti e dei pensionati della pubblica amministrazione, a cui è sono rivolte le borse di studio ITACA, sia gli altri studenti interessati a partecipare a un programma all'estero Intercultura, senza richiedere una borsa di studio. Il bando ITACA 2021/22 offre 1.500 borse di studio rivolte a figli dei dipendenti e dei pensionati della pubblica amministrazione iscritti al Fondo della Gestione Unitaria delle Prestazioni Creditizie e Sociali (che, come spiegato da INPS sul suo sito, è autofinanziato esclusivamente con i contributi dei dipendenti e non utilizza fondi pubblici). 

I programmi di Intercultura sono conformi al bando ITACA e offrono in aggiunta un percorso di formazione su tematiche di educazione interculturale che consente agli studenti di ricevere la certificazione delle competenze acquisite e di ricavare benefici più ampi dall'esperienza all'estero. IL LINK PER SCARICARE IL BANDO E ISCRIVERSI Le iscrizioni al bando Itaca saranno aperte dal 10 dicembre 2020 all'11 gennaio 2021. 

Gli studenti interessati a partecipare a un programma all'estero di Intercultura attraverso una borsa di studio del programma Itaca di INPS possono trovare tutte le informazioni e il bando da scaricare alla pagina www.intercultura.it/itaca. Intercultura offre l'opportunità di vivere e studiare in 60 destinazioni di tutti e 5 i continenti, dal Nord America all'Europa, fino all'Asia (soprattutto la Cina), l'America Latina e anche l'Africa. Tra le novità di quest'anno spiccano l'anno scolastico in Grecia e il trimestre e l'anno scolastico nel Regno Unito. 

5.000 volontari dell'Associazione seguono passo passo l'esperienza dei ragazzi e delle loro famiglie, aiutandoli a prepararsi all'esperienza e assistendoli durante il soggiorno all'estero e al rientro in Italia. (per individuare il Centro locale della propria area di residenza: www.intercultura.it/volontari/i-centri-locali/). 

800 STUDENTI CON INTERCULTURA E ITACA NEGLI ULTIMI ANNI, 72 ATTUALMENTE ALL'ESTERO Sono circa 800 gli studenti delle scuole superiori che negli ultimi anni hanno sfruttato l'opportunità delle borse di studio ITACA per partecipare a un programma di Intercultura e tra questi 72 di loro sono attualmente all'estero per un periodo di studio in prevalenza annuale in 19 Paesi diversi. Tra i Paesi più gettonati le destinazioni europee, anche a causa delle limitazioni che ci sono state quest'anno a causa della situazione sanitaria, con Irlanda, Olanda, Germania e Finlandia in testa.