• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Serie A, guida alla 17°giornata del campionato

Molise

MILANO, 16 DICEMBRE - E’ grande attesa per la giornata numero 17 del campionato italiano. Una giornata ricca come al solito di intense emozioni, ma che regala inoltre lo scontro diretto tra le prime due della classe. Il piatto è servito: sabato sera alle ore 20.45 Juventus e Roma si affronteranno nella sfida scudetto allo Stadium.[MORE]

Un match delicatissimo per la squadra di Luciano Spalletti, che sogna il colpaccio per avvicinare ulteriormente la Juventus ma che non può permettersi di perdere, decretando di fatto la prima fuga ufficiale di questo campionato. Formazioni: due i dubbi principali per Allegri. Il primo riguarda l’incerto recupero del nazionale Andrea Barzagli. Dovesse farcela, probabile presenza accanto a Chiellini, con Rugani in panchina. In attacco, posta la sicura presenza del bomber Higuain, è ballottaggio tra Mandzukic e Dybala.

Capitolo Roma: a Trigoria si cerca il miracolo in vista del recupero dell’egiziano Salah. Difficile tuttavia un impiego dal primo minuto. Sarà comunque della partita, probabilmente per uno spezzone, da valutare anche in base all’andamento del big match. Comunque vada, sarà certamente grande spettacolo.

Tra le gare di rilievo, occhio anche al posticipo Lazio-Fiorentina. Inzaghi si presenta con la coppia Immobile-Keita contro una Fiorentina reduce dal KO contro il Genoa a ‘Marassi’. Per i biancocelesti nuovo banco di prova in vista dell’importantissimo treno Champions, in una lotta che vede tra i protagonisti il Milan di Vincenzo Montella e certamente il Napoli di Sarri.

Per i partenopei sfida delicata al ‘San Paolo’ contro il Torino di Mihajlovic nel pomeriggio domenicale. Apre la giornata invece Milan-Atalanta, con i rossoneri in campo a trazione anteriore: sarà tridente Bacca-Suso-Niang: panchina per Lapadula.

Nel consueto spezzatino, occhio anche all’anticipo domenicale delle 12.30 tra Sassuolo e Inter. Al Mapei Stadium, gli uomini di Pioli cercano continuità dopo il successo al Meazza contro il Genoa. Nella speranza di tornare in corsa quanto meno per l’Europa League, distante 7 punti. Possibile un inedito 3-4-2-1 con Joao Mario e Perisic alle spalle del capitano e bomber Mauro Icardi.

Le altre:
Chievo-Sampdoria
Pescara-Bologna
Udinese-Crotone
Genoa-Palermo
Empoli-Cagliari

 

foto da: calciomercato.com

Cosimo Cataleta