Terni, grande riscontro per il seminario “L’etichettatura dei prodotti alimentari”

33
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
[Riceviamo e pubblichiamo] TERNI, 04 NOVEMBRE 2015 – Si è tenuto il 3 novembre pre...

[Riceviamo e pubblichiamo] TERNI, 04 NOVEMBRE 2015 – Si è tenuto il 3 novembre presso la Camera di Commercio di Terni il seminario “L’etichettatura dei prodotti alimentari: informazione ai consumatori, prevenzione e controlli ufficiali”.

L’incontro è stato il frutto della collaborazione della Camera di Terni con la USL Umbria 2 per venire incontro alla esigenza delle imprese di conoscere le novità introdotte dal regolamento europeo sulla sicurezza e l’etichettatura dei prodotti alimentari, che ha creato un quadro giuridico che comporta consistenti adeguamenti da parte delle aziende del settore.
Gli interventi sono stati incentrati sul Regolamento Europeo 1169 del 2011 relativo alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori, che consolida e aggiorna l'etichettatura generica di prodotti alimentari e l'etichettatura nutrizionale, obbligatoria in tutta Europa dal 13 dicembre 2016. E’ stato presentato anche il Regolamento 882 del 2004 sui controlli ufficiali ed il Piano Prevenzione della Regione Umbria. Nella parte successiva si è parlato di etichettatura degli alimenti di origine animale, vegetale e dell’alimentazione particolare, per concludere con gli aspetti sanzionatori.

La partecipazione di operatori sanitari ed imprese è stata corposa, soprattutto da parte delle aziende produttrici di alimentari di alta qualità, che ritengono che una corretta etichettatura possa costruire solidi canali di commercializzazione, facendo leva su una maggiore affidabilità dell’azienda produttrice.

I Servizi medici e veterinari della prevenzione hanno avuto sempre un ruolo di riferimento per le imprese alimentari per favorire un adeguato rispetto delle norme sanitarie ma anche per una innovazione tecnologica; un ruolo che si rende oggi ancor più indispensabile in un momento di forti mutamenti, economici sociali ed ambientali - afferma il Dr. Danilo Serva, relatore del seminario - Direttore U.O.C. Igiene alimenti di o.a. – Per questo si è reso opportuno un confronto sul Regolamento 1169/2011: una normativa particolareggiata ed in forte evoluzione per la fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori e sul Regolamento 882/04 sui controlli ufficiali svolti dalle Autorità competenti , quali Ministero, Regioni e ASL; per verifica della conformità alla normativa in materia di alimenti con la collaborazione ed il sostegno dei Laboratori di riferimento quali l’Istituto zooprofilattico dell’Umbria e delle Marche e l’ARPA. Solo con la sinergia tra enti, nel rispetto dei ruoli, con una doverosa coesione delle imprese nelle associazioni ed una adeguata comunicazione istituzionale si possono vanificare gli effetti negativi di una globalizzazione, ed una valorizzazione dei nostri prodotti del made in Italy, magari con le certificazioni DOP, IGP STG.

Con questo seminario continua il percorso dell’Ente Camerale per le imprese interessate alla corretta etichettatura degli alimenti - conclude il Presidente della CCIAA di Terni Giuseppe Flamini - L’autorevolezza dei relatori e degli interventi ci ha confermato che il tema è di grande interesse. Per aiutare le aziende a interpretare correttamente la normativa e ad affacciarsi su nuovi mercati, la Camera di Commercio di Terni ha attivato uno Sportello di primo orientamento sull’etichettatura e la sicurezza alimentare, che fornisce un servizio tecnico di consulenza per le imprese sulla correttezza del proprio operato.

Fonte Camera di Commercio I.A.A. di TERNI

InfoOggi.it Il diritto di sapere