Terrorismo, Minniti a Norcia: "Guardia resta alta ma i cittadini si sentano sicuri"

33
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
NORCIA, 30 DICEMBRE - "Manteniamo sul rischio terrorismo un'altissima guardia, con tutte le agenzie ...

NORCIA, 30 DICEMBRE - "Manteniamo sul rischio terrorismo un'altissima guardia, con tutte le agenzie e le risorse in campo per garantire la sicurezza al territorio. Ma questo non deve impedire ai cittadini del nostro Paese di sentirsi sicuri e di trascorrere le festività in tutta tranquillità".

Così il ministro dell'Interno Marco Minniti al termine della sua visita a Norcia. Il ministro, accompagnato dal sindaco, ha visitato corso Sertorio riaperto dopo i lavori di messa in sicurezza e piazza San Benedetto. "L'Italia non è mai stata solo un paese di passaggio per i terroristi – ha affermato Minniti - e per questo si è sempre fatta opera di prevenzione e repressione. L'arresto di Amri dimostra che il sistema di controllo funziona e che si avvale di professionisti sul campo di grandi competenze e capacità. La formazione del personale è stata fondamentale nella vicenda di Sesto San Giovanni".

Minniti ha poi visitato la sede della Tenenza dei Carabinieri di Norcia, congratulandosi con tutti i militari per il lavoro svolto nell'emergenza terremoto. Amri, ha continuato il ministro, "da quando è venuto in Italia si è mosso in maniera solitaria". "Ci sono delle indagini in corso, che valuteremo, d'intesa con la magistratura che sta lavorando molto intensamente con le forze di polizia. Come si vede, e come si è visto in passato, nessun dettaglio viene trascurato: posso veramente garantirlo in piena coscienza a tutti gli italiani", ha chiosato Minniti.

 

Luna Isabella

(foto da contropiano.org)

InfoOggi.it Il diritto di sapere