Tk-Ast, Rsu "nuova stagione di lotta"

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
TERNI, 26 FEBBRAIO 2015 – Le Rsu di Tk-Ast minacciano una «nuova stagione di lotta&raquo...

TERNI, 26 FEBBRAIO 2015 – Le Rsu di Tk-Ast minacciano una «nuova stagione di lotta», all’indomani del confronto con i vertici del sito siderurgico che avrebbero dovuto chiarire il metodo della trattativa sul piano di riorganizzazione della fabbrica.

Questa mattina i rappresentanti dei lavoratori hanno convocato una conferenza stampa per denunciare «il muro» sollevato dalla dirigenza aziendale che ha annunciato l’applicazione, già dal prossimo lunedì (2 marzo) della nuova organizzazione interna, varata unilateralmente.

In particolare, le Rsu invocano la sospensione del piano di riorganizzazione e l’avvio di un confronto con i vertici aziendali per la definizione di nuovi organici e turni nel rispetto dell’accordo siglato al Mise il 3 dicembre scorso, «su cui oggi - hanno puntualizzato - Tk-Ast ė inadempiente». In caso contrario, annunciano di azionare «tutte le iniziative possibili, senza alcun timore anche rispetto alle minacce dell’azienda». «Da lunedì - aggiungono i delegati sindacali - torneremo in fabbrica aspettandoci una risposta da l’azienda, per poi aprire una campagna di assemblee con i lavoratori per condividere le azioni da intraprendere».

Intanto, per il 3 marzo è in programma un confronto con le organizzazioni sindacali nazionali.

Domenico Carelli

(Foto: iostoconast.com)

InfoOggi.it Il diritto di sapere