• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Tommaso Primo live al Dejavu' sabato 26 novembre ore 21

Campania

[Riceviamo e pubblichiamo]

NAPOLI, 24 NOVEMBRE - Continuano i live del Dejavu’ con la direzione artistica della Iconoclast Eventi e sabato 26 novembre sarà la volta del giovane e talentuoso cantautore Tommaso Primo a salire sul palco del club di Pozzuoli con un live all’insegna della ‘contaminazione’ tra diverse culture – quella fiabesca, la napoletana e la cultura giapponese, insieme tradizione e modernità , così come tra mondi musicali apparentemente lontani, dal tropicalismo brasiliano ad un pop vestito di candore e rigorosamente in dialetto. Tommaso Primo proporrà brani tratti dal suo primo album “Fate, Sirene e Samurai tra i quali il brano tormenone “ Viola" che per svariate settimane ha mantenuto la prima posizione nella speciale classifica di Spotify, The Sound of Naples, e che in pochi mesi ha superato le 100.000 visualizzazioni su Youtube. [MORE]

Come di consueto, il sabato del Dejavu’. oltre alla musica live, prevede l’appuntamento de l’"Artlife Point", a cura di Raffaele Loffredo, un appuntamento ciclico 'live' in cui giovani artisti della scuola italiana di COMIX si cimenteranno, con linguaggi differenti (disegno, fumetto, animazione 3d, cartone animato etc..), nell'interpretazione di personaggi e luoghi della nightlife campana creando una progressiva storia "site specific" ambientata negli spazi del Dejavu. Questo sabato sarà caratterizzato da una performance live di Paola Del Prete, insegnante di Fumetto Junior e Disegno Base presso la Scuola Italiana di Comix.
A scatenare il dance floor appuntamento con il sound proposto da Piero Natale.

Bio Tommaso Primo


Nato a Napoli il 17 Giugno del 1990. Inizia a scrivere canzoni all’età di tredici anni, prediligendo l’uso della lingua napoletana. Nel 2011 pubblica il suo primo singolo, “Canzone a Carmela”, prodotto da Luciano Liguori, voce e basso de “Il Giardino dei semplici”. Seguirà, all’uscità del disco, uno Street Tour che lo porterà ad esibirsi nelle piazze delle principali città italiane. E’ nel 2013, però, che con il brano “Gioia”, duetto con il cantautore e poeta senegalese Ismael, riesce ad inserirsi prepotentemente nel panorama della musica emergente campana. Il videoclip del brano in questione, raggiunge un buon successo di visualizzazioni sulla piattaforme digitale Youtube, riuscendo a conquistare la proiezione quotidiana negli schermi delle stazioni ferroviarie partenopee. Nello stesso anno pubblica il suo primo EP, Posillipo Interno 3, prodotto da Oscar Montalbano. Il suo primo album “Fate, Sirene e Samurai” prodotto dalle etichette Full Heads e Arealive.

Ufficio stampa Manuela Ragucci