Usa, Sessions parlò con l'ambasciatore russo. Democratici chiedono le dimissioni

36
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
WASHINGTON, 2 MARZO - “Sessions ha parlato con l'ambasciatore russo”, tuona con un tweet...

WASHINGTON, 2 MARZO - “Sessions ha parlato con l'ambasciatore russo”, tuona con un tweet il Washington Post, mettendo ancora una volta in cattiva luce l'amministrazione del neo presidente Donald Trump. Sessions è il Ministro della Giustizia, e i Democratici, a fronte di questa notizia, chiedono le sue dimissioni.

Secondo il quotidiano il ministro della Giustizia di Trump avrebbe avuto un colloquio a Washington, nel 2016, con l'ambasciatore russo Washington Sergey Kisliak.

"Non ho mai incontrato funzionari russi per discutere questioni della campagna elettorale. Non ho idea a cosa si faccia riferimento. E' falso”, ha dichiarato Sessions al Washington Post.

“Questo non e' normale. Questo non e' fake news. Questa e' una minaccia molto reale e seria per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti”, ha twittato la senatrice Elizabeth Warren, chiedendo le dimissioni del Ministro.

Chiara Fossati

immagine da www.elle.it

 

InfoOggi.it Il diritto di sapere