• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Venerdi 16 gennaio Shantel in concerto all'Auditorium Flog

Toscana

 FIRENZE, 14 GENNAIO 2015- “FRIKKETONICA BALKAN PARTY” sempre più esplosivi all’AUDITORIUM FLOG W LIVE di Firenze: venerdi 16 gennaio, torna SHANTEL con un Dj Set imperdibile preceduto dai concerti di KALIGOLA DISCO BAZAR e LORENZO (H)UGOLINI Trio.[MORE]

SHANTEL, alias Stefan Hantel, è uno degli artisti live più impressionanti del nostro tempo, king of the Balkan dancefloor.

A partire dall' autunno 2011, "il fenomenale prodigio musicale" - così come lo ha definito il Goethe-Institute di Londra – “ha iniziato un lungo tour europeo: dalle maggiori città in Grecia, Italia e Francia, al mega-Rock-festival inglese di Glastonbury o il danese Roskilde-Festival, la musica irresistibile di Shantel accompagnato dalla sua Bukovina Club Orkestar fa ballare tutti – fin dal primo istante... "

SHANTEL interagisce con il pubblico e il pubblico lo adora per questo: può essere alla testa del suo gruppo musicale oppure scatenarsi in consolle con i suo Dj Set inimitabili, tutti danzeranno in modo estatico ed euforico.

Sorprendenti canzoni, ballate non convenzionali e pezzi da festa edonistica che soddisfano lo spirito degli anni '60 Garage Rock, Beat e Electro-Funk, chitarre elettriche vintage, batteria e un piano forte Fender Rhodes di stampo Rock, SHANTEL riesce a stravolgere e reiventare strutture musicali consolidate in un periodo in cui le mode hanno vita breve e tutto il mondo è globalizzato.

Il suo album “Bucovina Club Vol 2” (2006), è stato votato come la miglior produzione dell’anno dalla rivista inglese Songlines, ottenendo ampio spazio su NME & Rolling Stone. Anche televisioni tedesche e francesi (ZDF, ARD & Arte) gli hanno dedicato ampi servizi ed al momento SHANTEL è riconosciuto e rispettato nel mondo per il suo inebriante stile, un miscuglio di Balkan Beats, Gypsy-Grooves, Freestyle Electronica e di Russian-Disco. SHANTEL ha portato le sonorità selvagge dell’Est europeo nel mondo dei club, cominciando la sua rivoluzione stilistica dopo un viaggio in Bucovina, una regione sul confine tra la Romania e l’Ucraina, il luogo d’origine della famiglia di sua madre.
Ha quindi dato origine ad una nuova scena musicale che riesce a fondere la cultura Pop musicale con le sonorità energetiche dell’Est, senza cadere nei classici clichés e appesantirsi con zavorre etnologiche o tradizionalismi campagnoli.
Un nuovo sound è stato così creato. Il suo impareggiabile mix di storie fantastiche, passione, fuoco ed anarchia ha reso SHANTEL & Bucovina Club uno dei generi musicali più eccitanti del nostro pianeta, trascinando le platee del mondo, come quelle dello State Opera House a Berlino o della Brixton Academy a Londra, e così come quelle del Tim Festival a Rio de Janeiro, del Cabaret Sauvage a Parigi o del mitico festival Transmusicales a Rennes.

Inoltre suona come DJ residente in numerose città europee e non, come Berlino, Vienna, Zurigo od Istanbul per citarne alcune. SHANTEL ha partecipato ad un tour speciale con l’attore inglese Borat aka Ali G. aka Sasha Baron Cohen e ha fatto la colonna sonora del film di Fatih Akin (conosciuto per il suo innovativo e toccante film ”La Sposa Turca”, vincitore dell’Orso d’Oro di Berlino) che è stato anche il regista del video di SHANTEL “Disko Partizani”, uscito in tutta Europa nell’ottobre 2007 e che ha raggiunto subito la vetta dalla World Music Charts europea. Non si tratta più una compilation come nel caso di “Bucovina vol. 1 e 2”, ma un album vero e proprio registrato con la Bucovina Club Orkestar e diversi ospiti, come Marko Markovic, il giovane talento serbo, figlio del più noto Boban Markovic, Roy Paci ed altri ancora.
Lo stile di Shantel porta alla pura e nuda euforia e le sue serate decollano come una volta facevano quelle House e Techno. SHANTEL ha saputo mixare la magia della musica dell’Est con il battito Hi-Tech. La sua è musica che unisce diverse età, gruppi e nazionalità, non con stile politically correct, ma in modo multi-culturale e coinvolgente. Quindi, versatevi la vodka e che la festa abbia inizio.

KALIGOLA DISCO BAZAR insieme a LORENZO HUGOLINI Trio, saranno gli apri-pista di questo “FRIKKETTONICA BALKAN PARTY” che sta conquistando sempre più il pubblico fiorentino.

I KALIGOLA DISCO BAZAR sono una ciurma eclettica, protagonisti di un viaggio nel Folklore italiano con spirito nomade e vagabondo: una sezione fiati di rilievo si intreccia con suoni gitani, darbuke e fisarmoniche, il tutto incastonato su basi ritmiche elettroniche tra Speedfolk ed echi di Dub.
Era il 2011 quando Mondo Cane a.k.a. Mondokan, musicista e dj radiofonico, coinvolge un ensemble di spavaldi musicisti per un esperimento che ben presto si rivela una fucina di sonorità sperimentali. Beat elettronici si trovano a braccetto con melodie della tradizione italiana a loro volta filtrate tra le maglie della contaminazione est-europea.
Un ritorno al futuro tra balcani, paesi arabi e tradizione italiana.
L'attitudine paneuropea si ritrova anche nei testi cantati in una lingua che mischia francese, inglese, spagnolo, tedesco, greco e italiano. Un autentico melting-pot linguistico che ci racconta di modernità e di frontiere superate.
Sul palco il gruppo propone uno show dirompente e atemporale al cui ascolto è difficile rimanere immobili.

Ingresso 12/10 euro.

Prevendita boxoffice consigliata

 

press office Auditorium Flog W Live