Venezia nel dopo-Orsoni, Zappalorto nuovo commissario: "Preoccupato, ma ho le spalle larghe"

28
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
VENEZIA, 3 LUGLIO 2014 – Venezia nel dopo sindaco Orsoni ha una nuova guida: si tratta di Vitt...

VENEZIA, 3 LUGLIO 2014 – Venezia nel dopo sindaco Orsoni ha una nuova guida: si tratta di Vittorio Zappalorto, trevigiano, 58 anni, il commissario che guiderà Venezia nel periodo di transizione fino alle prossime elezioni.

Il ministero dell’Interno, dovendo scegliere a chi affidare il futuro di Venezia del dopo scandalo Mose e del dopo dimissioni del sindaco Giorgio Orsoni, ha optato per lui, esperto in enti locali (al Viminale si è occupato della riforma del Titolo V della Costituzione) e in gestioni di Comuni commissariati. Giovedì mattina Zappalorto ha ricevuto dal prefetto Domenico Cuttaia tutti i poteri ed ora si attende di capire cosa ne sarà della splendida laguna caduta in disgrazia dopo lo scandalo che l’ha travolta.

In un’intervista al Corriere del Veneto, Zappalorto si è detto “preoccupato, perché le notizie che mi danno sono sempre più terrificanti”. Ma aggiunge: “Ho le spalle larghe e spero nell’aiuto dei subcommissari e della città”.

Federica Sterza

InfoOggi.it Il diritto di sapere