Vesco: 3,2 milioni di euro per la promozione di tirocini e dei contratti di apprendistato

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
GENOVA, 6 AGOSTO 2013 - Sono stati stanziati, ieri, dalla Giunta regionale su proposta dell’as...

GENOVA, 6 AGOSTO 2013 - Sono stati stanziati, ieri, dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore al lavoro, Enrico Vesco, tre milioni e 200mila euro per la promozione dei tirocini formativi, contratti di apprendistato e incentivi alle imprese che assumono a tempo indeterminato.
I finanziamenti, di cui 2,4 milioni provenienti dal fondo sociale europeo e 800mila euro dal Ministero del lavoro, avranno lo scopo di favorire l'occupazione di 1000 giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni, privi di occupazione.

L'iniziativa si svolgerà in due fasi e partirà a settembre della durata di sei mesi ciascuna. I finanziamenti elargiti dalla Regione Liguria seguono l'accordo stipulato a giugno con tutte le organizzazioni dei datori di lavoro, Confindustria, Unioncamere, Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti, CNA, alleanza delle cooperative italiane e Ordine dei consulenti del lavoro di Genova e provincia per applicare ogni strumento possibile di politica attiva del lavoro quali tirocini, contratti di apprendistato e incentivi alle imprese per favorire il lavoro giovanile.

È stata, inoltre, prevista un'indennità mensile per i tirocini di 500 euro di cui 250 stanziati dalla Regione Liguria e gli altri 250 dalle aziende.
Se, al termine del periodo di tirocinio, le imprese decideranno di assumere con contratto di apprendistato o a tempo indeterminato i giovani, la Regione Liguria rimborserà i costi precedentemente affrontati dalle aziende. Inoltre, se l'assunzione riguarderà le persone con oltre 30 anni di età, la Regione darà un contributo di 3.000 euro a tutte quelle aziende che al termine del tirocinio assumeranno il lavoratore per almeno un anno. Infine, sono previsti incrementi del 20% nel caso in cui le assunzioni riguardino lavoratori disabili, oppure del 10% in presenza di accordi sindacali.

Tuttavia si specifica che il bando regionale riguarda quelle aziende che si rivolgono ai centri per l'impiego. Sul totale dei 1000 tirocinanti, 585 saranno selezionati a Genova e provincia, 125 a Imperia, 140 alla Spezia e 150 a Savona.  
 

Rocco Zaffino

InfoOggi.it Il diritto di sapere