Voucher: Landini, Governo fissi data referendum

11
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
MODENA, 10 MARZO- "Pensiamo che il Governo dovrebbe fissare la data per fare il referendum e s...

MODENA, 10 MARZO-  "Pensiamo che il Governo dovrebbe fissare la data per fare il referendum e sarebbe un atto intelligente metterlo insieme alle amministrative, così si fa un esercizio di democrazia vero e si spendono meno soldi". Queste le recenti dichiarazioni di Maurizio Landini, riportate dall'Ansa, in merito ai discussi voucher.  

Il segretario della Fiom, al termine di un seminario a Modena, ha inoltre aggiunto: "Noi siamo per l'abrogazione dei voucher, siamo perché si facciano nuove leggi: di rapporti di lavoro ce ne sono già abbastanza. Se un'azienda ha bisogno di lavoro temporaneo ci sono già i contratti a termine e c'è il lavoro interinale." E ha concluso: "Per noi bisogna tornare a rapporti di lavoro in cui chi li fa ha dei diritti, delle tutele, dei contributi che servano per poter vivere e avere una pensione in futuro".

Le parole di Landini giungono a breve distanza dalle dichiarazioni del segretario della Cgil Susanna Camusso che, a margine dell'incontro di ieri fra i sindacati ed il Ministro del Lavoro Poletti, si è mostrata scettica nei confronti del nuovo testo unico sui voucher, considerandolo uno strumento per tentare di depotenziare il referendum in materia. Il testo contenente la nuova disciplina sarà portato in commissione Lavoro alla Camera nella giornata di martedì.

Marta Pietrosanti

foto: ilgiornale.it

InfoOggi.it Il diritto di sapere