• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Warner Bros e Universal Studios progettano un parco a tema Signore degli Anelli

Campania

NAPOLI, 7 GENNAIO 2013 - A tutti piacciono i parchi divertimento, ma se quest’ultimo ha anche un tema ben preciso e quel tema corrisponde alla vostra trilogia preferita, allora la cosa si fa molto più entusiasmante.

Da quando Peter Jackson ha trasposto la trilogia scritta da J.R. R. Tolkien de Il signore degli anelli e il suo prequel, Lo Hobbit, la Nuova Zelanda si è trasformata in una vera e propria mecca per tutti gli appassionati Tolkeniani e Jacksoniani, e lo si deduce dall’enorme statua di Gollum che domina all’interno dell’aeroporto di Wellingotn.

Anche per coloro che non hanno la possibilità di fare un viaggetto in Nuova Zelanda per ammirare da vicino i luoghi che hanno accolto le riprese dei film fantasy del maestro Peter Jackson, una soluzione c’è e a pensarla sono stati gli Universal Studios e la Warner Bros.[MORE]

Le due grandi major cinematografiche, infatti, stanno seriamente valutando di progettare un parco divertimento negli Stati Uniti, dedicato ai capolavori fantasy scritti dal genio di Tolkien.

Per pianificare il tutto la Warner ha anche contattato la famiglia Tolkien, con l’obiettivo di ricevere la loro approvazione, portando come esempio il The Wizarding World of Harry Potter, il parco divertimento di grande successo, tutto incentrato sui racconti del maghetto quattrocchi più famoso del mondo.

La famiglia Tolkien è sembrata interessata all’ambizioso progetto, tanto da voler avere delucidazioni da J.K.Rowling , la scrittrice della saga di Harry Potter, che ha tanto apprezzato il parco a tema.

Ricordiamo che gli Universal Studios hanno già parecchia esperienza con i parchi divertimento, il primo ad essere stato inaugurato, infatti, si erge tutt’ora accanto ai veri studios californiani, ed è una struttura enorme che offre al pubblico tantissimi giochi ed esperienze ludiche a sfondo cinematografico.

Tutti i fan de Il Signore degli Anelli si vedono già a far giochi spericolati in una pseudo Terra di Mezzo tra Hobbit, elfi, stregoni e goblin, ma purtroppo, va sottolineato che le due major e la famiglia Tolkien non hanno ancora dato l’ok ufficiale al progetto.

Anche se il via alla realizzazione del parco divertimento partirà, si dovranno pianificare dettagli fondamentali come la sua ubicazione, e quindi ci vorrà parecchio tempo prima che sia completato.

In attesa che questa strabiliante idea prenda vita, noi, continuiamo a sognare ad occhi aperti con i libri di Tolkien e i film di Peter Jackson.

Marcella Cerciello [ www.cinemarcy.blogspot.com ]