22enne del Gambia si toglie la vita dopo il rifiuto della domanda d'asilo

338
Scarica in PDF
TARANTO, 17 OTTOBRE - Un ragazzo di 22 anni del Gambia si sarebbe tolto la vita in seguito al dinieg...

TARANTO, 17 OTTOBRE - Un ragazzo di 22 anni del Gambia si sarebbe tolto la vita in seguito al diniego della domanda d'asilo, a Castellaneta Marina (Taranto). L'episodio risale a due giorni fa.

Il ragazzo viveva da due anni in Italia e si sarebbe suicidato nella casa in cui viveva con altri connazionali. L'associazione Babele ha spiegato che il ragazzo avrebbe ricevuto "il diniego" alla domanda di asilo politico e che dunque non poteva pià rimanere in Italia. "Desiderava tornare in Africa, ma temeva di essere additato come fallito e si vergognava. Ha pensato di non avere scelta".

L'associazione Babele sta raccogliendo fondi per riportare la salma del ragazzo nel villaggio in Gambia dove viveva. "Servono cinquemila euro", fanno sapere dall'associazione.

Il 22enne, a cui era scaduto il permesso di soggiorno pochi giorni fa, ha vissuto prima nel leccese e dopo si era spostato nella provincia di Taranto.

[Foto: pugliapress.org]

Danilo De Rosa

InfoOggi.it Il diritto di sapere