Appalti: Gratteri, impresa lavori Regione fa riferimento al clan Muto

1100
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
CATANZARO, 17 DICEMBRE - "L'impresa Barbieri e' di riferimento della famiglia di 'ndrangheta Mu...

CATANZARO, 17 DICEMBRE - "L'impresa Barbieri e' di riferimento della famiglia di 'ndrangheta Muto di Cetraro". Lo ha detto il procuratore capo di Catanzaro, Nicola Gratteri, evidenziando che "nel corso delle intercettazioni telefoniche e ambientali, e anche grazie alle dichiarazioni di due collaboratori di giustizia, in particolare Ernesto Foggetti, si conferma che la Barbieri costruzione e' espressione della 'ndrangheta". Rispetto agli appalti, il procuratore si e' soffermato sul fatto che "questa impresa e' stata l'unica partecipante per le grandi opere quali l'impianto sciistico di Lorica e l'aviosuperficie di Scalea. Si tratta di due opere il cui importo supera i 16 milioni di euro. Questi lavori dovevano essere fatti anche a partecipazione privata, investendo tre milioni di euro, ma sono state usate solo briciole. La cosa che ci ha meravigliato e ci ha fatto accendere i riflettori - ha sottolineato - e' che a partecipare a questo bando, con fondi europei, e' stata sola la ditta Barbieri. Una anomalia che ci ha fatto pensare ad interessi di 'ndrangheta".

InfoOggi.it Il diritto di sapere