• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Arte e Rom: punto d'incontro

Veneto

Venezia, 1 giugno - "Biennale illuminata" e Biennale integrata. A Venezia fa infatti la sua comparsa il Padiglione dei Rom, popolo di emarginati per antonomasia. Un’idea nata dal Consiglio d'Europa, e dalla sua vice Segretaria Generale, Maud de Boer Buquicchio. La strategia? Abbattere il pregiudizio e lo stereotipo che raffigura la comunità dei Rom, ghettizzati nei loro campi nomadi, così da permetterne l’intergrazione nel tessuto sociale.[MORE]

Sono in tutto 16 gli artisti Rom che sbarcheranno a Venezia in un evento collaterale alla 54a Mostra d'Arte Internazionale della Biennale che inaugurerà domani 1° giugno, alle 15.30 presso la Palazzina Zorzi. A sostegno dell’iniziativa, moltissimi intellettuali, tra cui lo scrittore Salman Rushdie, che in un suo intervento in occasione degli incontri che avverranno durante i primi tre giorni dall’apertura della mostra, porterà la sua personale testimonianza delle difficoltà di integrazione in una società dove cultura, tradizione e fede sono diverse dalle proprie. Con Maud de Boer arriveranno a Venezia un gruppo di otto affermate artigiane donne Rom, che vive Alsazia, non in un campo nomadi ma in appartamenti normali, come chiunque di noi.

 

Inaugurazione il 1° giugno, ore 15.30
Padiglione Rom
Palazzina Zorzi, Venezia

Info: www.exibart.com

 

Caterina Gatti