Bologna, tentata rapina alla gioielleria Piretti: ferito il titolare e aggredita la sorella

164
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
BOLOGNA, 16 GENNAIO – Tentativo di rapina in una gioielleria di Bologna da parte di due malviventi...

BOLOGNA, 16 GENNAIO – Tentativo di rapina in una gioielleria di Bologna da parte di due malviventi, che hanno dapprima aggredito la sorella del titolare, strattonandola e afferrandola per i capelli, e poi hanno ferito con il calcio di una pistola il gestore dell’attività commerciale. 

L’irruzione da parte dei due uomini nella gioielleria Piretti di Galleria Cavour è avvenuta questa mattina intorno alle ore 11. Da quanto si è appreso, i malintenzionati, che indossavano una parrucca e barba finta, hanno minacciato la sorella del titolare con l’intento di farsi consegnare oggetti preziosi. La vittima è riuscita a premere il pulsante dell’allarme e quando ha affermato che a stretto giro sarebbe arrivata la Polizia, è stata strattonata e afferrata per i capelli. Durante l’aggressione alla donna, dal piano inferiore, è salito il proprietario che ha affrontato i due uomini armati, cercando di bloccarne uno, ma è stato colpito alla testa con il calcio della pistola. Con la stessa arma, gli assalitori hanno tentato invano di rompere una vetrina del negozio, ma non riuscendo a portare a termine l’operazione si sono dileguati. 

Il commerciante è stato accompagnato in ospedale dai sanitari del 118, intervenuti sul posto insieme alla Scientifica e alla Polizia, che indaga nel tentativo di risalire all’identità dei due banditi e consegnarli alla giustizia. 

Luigi Cacciatori 

Fonte immagine: piretti.it

InfoOggi.it Il diritto di sapere