• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Bonolis, ironia sulla Juve e sugli arbitri: è bufera social

Lazio > Roma

ROMA 22 GEN - Il presentatore si è lasciato andare ad alcuni commenti provocatori nel corso di un quiz sulle regole del calcio: i tifosi bianconeri non hanno gradito

Paolo Bonolis non perde occasione per lanciare una stoccata ai bianconeri. Il presentatore, noto tifoso dell’Inter, si è lasciato andare a una battuta nei confronti della Juve durante la puntata di ‘Avanti un altro’ andata in onda ieri. “Durante una partita di calcio, se il pallone prima di entrare in porta - ha domandato Bonolis al concorrente - viene colpito accidentalmente dall’arbitro è gol o non è gol?”. “Non è gol - ha proseguito il conduttore spiegando la risposta -. Con le nuove regole introdotte nel 2019, l’arbitro non viene considerato più come un qualunque elemento di gioco. Quindi se il pallone colpisce l’arbitro in qualsiasi zona del campo il gioco viene interrotto a meno che non sia la Juve”. Le parole hanno suscitato tanta ilarità in studio: “Son le regole, mica le ho scritte io”. E ancora: “Se un calciatore segna da rimessa laterale è gol o non è gol? Non è gol ma lo è se…gioca la Juve”. C’è chi lo attacca e chi lo difende, lo scontro social tra i tifosi bianconeri e quelli nerazzurri è già partito. Notizia segnalata da (TuttoSport)