Bucarest, esplosione in una discoteca: almeno 27 morti e 180 feriti

58
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
BUCAREST, 31 OTTOBRE 2015 – È serio il bilancio dell’esplosione, avvenuta nella n...

BUCAREST, 31 OTTOBRE 2015 – È serio il bilancio dell’esplosione, avvenuta nella notte, in una discoteca della capitale rumena: almeno 27 morti e 180 feriti. Lo ha riferito il segretario di Stato agli Interni della Romania, Raed Arafat.

Ancora poco chiare le dinamiche della vicenda: centinaia di giovani si erano radunati nel locale Club Colectiv per assistere al concerto della rock band Goodbye to Gravity, che aveva messo in scena un piccolo spettacolo pirotecnico. È possibile che a scatenare l’esplosione sia stato proprio un problema con i fuochi d’artificio, che avrebbero dato fuoco a uno dei pilastri e al soffitto della discoteca: la procura, comunque, ha immediatamente avviato un’indagine.

Il presidente Klaus Iohannis ha espresso “sgomento e profonda tristezza” per quanto avvenuto. È un momento, ha scritto Iohannis su Facebook, “molto triste per la nostra nazione”. Secondo alcune fonti, il governo rumeno avrebbe intenzione di proclamare una giornata di lutto nazionale.

Mentre Raed Arafat ha avvertito che il bilancio delle vittime potrebbe aumentare, il ministero della Salute ha invitato i cittadini ad andare a donare il sangue per sopperire alle necessità mediche dovute al gran numero di feriti. 25 dei feriti, infatti, sono in condizioni gravissime.
 

(foto: travelware.com)

Sara Svolacchia

InfoOggi.it Il diritto di sapere