Cadavere murato a Senago: carabinieri fermano 4 persone

320
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
MILANO, 8 MARZO - Quattro persone sono state fermate con l'accusa di omicidio ed occultamento di cad...

MILANO, 8 MARZO - Quattro persone sono state fermate con l'accusa di omicidio ed occultamento di cadavere di Astrit Lamaj, il cittadino albanese scomparso nel gennaio 2013 e rinvenuto il 15 gennaio 2019 murato in una villa di Senago, in provincia di Monza (il cui proprietario e' risultato assolutamente estraneo ai fatti). I quattro fermati, individuati grazie a un'indagine dei carabinieri coordinati dalla Procura di Monza e fermati a Muggio', Enna e Genova, sarebbero i mandanti ed esecutori materiali dell'omicidio avvenuto per ritorsione e vendetta e, piu' in particolare, per punire l'autore di un furto di preziosi colpevole anche di avere interrotto una relazione sentimentale. Ulteriori dettagli verranno divulgati nel corso della conferenza stampa che si terra' alle ore 12:00 presso la sala stampa del Comando Provinciale di Milano, in via della Moscova.

InfoOggi.it Il diritto di sapere