Caso Scazzi: mancano due ore nell'alibi di Cosima

26
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
TARANTO - Senza tregua il caso della povera Sarah Scazzi che quotidianamente ormai, s'arricchisce di...

TARANTO - Senza tregua il caso della povera Sarah Scazzi che quotidianamente ormai, s'arricchisce di dettagli che lentamente delineano la vicenda. Ora ad esser nelle mire dell'indagine, la moglie di Michele Misseri, Cosima Serrano, che la mattina dell'omicidio di Sarah, aveva diverse volte dichiarato di stare dormendo.

Secondo la procura le dichiarazioni di Cosima non sono veritiere, poichè tramite l'unica cosa certa di queste indagini, i tabulati telefonici, un "buco" di circa due ore viene fortemente a mirare l'alibi della zia di Sarah. Molto probabilmente la donna era a conoscenza di tutto l'avvenuto e potrebbe dare delle indicazioni precise su come è avvenuto l'assassinio della nipote.


 

InfoOggi.it Il diritto di sapere