Colpi di testa: tutti i colori dei capelli per l'estate 2017

80
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
Se avete in mente di dare una svolta al vostro look per questa primavera- estate, allora non vi rest...

Se avete in mente di dare una svolta al vostro look per questa primavera- estate, allora non vi resta che scegliere tra le molteplici proposte diffuse sui social.

Vi avevamo già parlato della rivoluzione #Fire, la tinta che cambia colore con la temperatura, preannunciandovi che le novità dell’hair styile saranno soprattutto all’insegna della stravaganza e delll'inedito.

Oggi vi presentiamo le nuove tendenze, che spaziano dai colori “geode” e “mauve” alle sfumature pastello ed ai riflessi che ricordano i bagliori alle pietre preziose, passando per le nuance romantiche del rosa e del pesca.

Insomma, nella molteplicità delle offerte, il diktat è uno solo: la colorazione dei capelli va sperimentata come fosse una nuova forma di make up, anche solo per un giorno. Le colorazioni, infatti, sono diventate sempre più un modo per esprimere sé stesse e gridarlo al mondo attraverso un accessorio che, appunto, si indossa tutti i giorni.

Ed ecco che tecniche innovative ed inedite possibilità di personalizzazione e sperimentazione permettono di creare un look che sia “fatto su misura” di ogni donna. Nella maggioranza dei casi, tra l’altro, vengono usati pigmenti che non penetrano nel capello, ma rimangono sulla superficie, sfumando fra i 3 e i 15 shampoo, a seconda della struttura capillare.

Non mancheranno poi le alternative self made tra cui spiccano gli spray della durata di un giorno o i washout in crema che durano fino a 15 shampoo. Peach, Pink, Dirty Pink, Lila, Purple, Blue, Indigo, Aqua, Turquoise, Red, Burgundy, Orange, sono solo alcune delle sfumature a disposizione di chi ha intenzione di osare. Nel dettaglio, di seguito, vi indichiamo le tinte più in voga:

#BLORANGE: la tonalità a metà fra il biondo fragola e l’arancione, che più impazza nei social e nei trendsetter in fatto di colorazioni.

#CANDYHAIR & MERMICORN HAIR: semplicemente si ottiene quando il biondo si sposa con sfumature pastello delicate e armoniose, in tutte le nuance tenui esistenti con l’effetto di una chioma fumetto, che ricorda i cartoon.

#PINK & LAVENDERHAIR: novità in assoluto più diffuse, queste due sfumature dal rosa baby al lavanda fino al viola sono l’hair look must have – anche solo a ciocche, per le meno audaci – del momento.
#MERMAIDHAIR: è ispirato ai colori dell’oceano, grazie all’uso di tonalità fredde a contrasto che ci ricordano le squame delle code delle sirene dei film fantasy.

#PEEKABOOHAIR: è la tecnica che maschera il colore, anche sgargiante, da uno strato di capelli che lo svela all’occorrenza solo se raccolto. Ottima alternativa per chi ha voglia di un look diverso, ma che possa essere “nascosto” nelle occasioni più formali.

#RAINBOWHAIR: ovvero chioma effetto arcobaleno, con i colori ben distinti e visibili o a ciocche sfumate tra loro sia nel senso orizzontale che verticale delle lunghezze.

#ICYBLONDE: il vero e proprio biondo chiarissimo, ma non freddo, come risultava il #frozen, tormentone dello scorso anno. Si mescola, infatti, una punta di beige per scaldare il colore, dando un risultato ultra luminoso.

#MOKAHAIR: una nuova scommessa che punta a castani intensi, fonde riflessi speziati su basi cacao, intense e senza più schiariture, ma solo giochi di riflessi tono su tono. Detto anche 4D color risulta già molto gradito nel mondo social.

#GEODEHAIR: è la vera e propria new entry fra i tormentoni social, la chioma che si ispira alle sfumature cangianti delle pietre preziose, luminose e multisfaccettate, sui toni dell’azzurro, del grigio quarzo, del verde smeraldo, del viola ametista, sapientemente fusi tra loro.

#CHOCOLATEMAUVE: quando il castano si accende di riflessi malva, rosa e viola, il risultato è un mix a primo impatto bordeaux, intenso e multisfaccettato che fonde, appunto, le tonalità calde del cioccolato con sfumature multicolore.

#TYGEREYE: il castano caldo con schiariture a balayage color caramello e bronzo, che ricorda l’omonima pietra dalle venature dorate. La sua particolarità risiede nel non essere nè un castano nè un biondo, ma una sorta di cocktail tra i due colori che illumina ogni chioma castana.

Quale che sia la vostra scelta di look il consiglio è quello di procedere per step, iniziando a colorare le lunghezze e, dopo qualche settimana, solo se si è certi di volerlo, procedere con il total look. Qualora la scelta ricada su un colore fantasy l’importante è poi adeguare il make up su occhi e labbra, optando possibilmente per un nude look.

Emanuela Salerno

Seguimi anche su Facebook: EsteticaMente

InfoOggi.it Il diritto di sapere