• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Denise Pipitone, dalla Procura di Marsala il via alle ricerche. Piera Maggio: "E' una bufala"

Sicilia

MAZARA DEL VALLO (TRAPANI), 5 MAGGIO 2014 - Il procuratore capo Alberto di Pisa ha annunciato che la Procura di Marsala ha dato il via alle ricerche del corpo della piccola Denise Pipitone sulla spiaggia di contrada Ferla, a Mazara del Vallo, Trapani. La Procura, infatti, ha definito la lettera anonima, che nei giorni scorsi era arrivata alla redazione della trasmissione "Chi l'ha visto?", "attendibile", e assegnerà oggi la delega agli investigatori proprio per avviare le ricerche.[MORE]

Ricordiamo che nella lettera si indicava proprio la spiaggia di Mazara come il luogo in cui potrebbe essere sepolta la piccola Denise scomparsa nel settembre 2004.

La madre della bimba, Piera Maggio, è però convinta che la lettera sia solo una "bufala". "Noi continuiamo a cercare Denise viva - ha ribadito la Maggio. Non è il caso di creare allarmismi inutili. Le verifiche andranno fatte come sempre, in questi anni sono state recapitate centinaia di lettere anonime e tutte senza esito". “Sono tranquilla perché credo si tratti di una bufala, dell’ennesima bolla di sapone” .

“È una lettera generica – ha continuato poi la madre della piccola – non contiene alcun riferimento dettagliato. Se questa persona sa davvero qualcosa e vuol dare il suo contributo, vada di presenza a riferire agli inquirenti e non mandi lettere anonime. Non bisogna cucire le bare addosso ai bambini scomparsi. Noi continueremo a cercare Denise viva perché non c’è un elemento che provi il contrario”.

(Foto dal sito nanopress.it)

Katia Portovenero