• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Donna evasa con giovane salentino, la sorella del ragazzo: "Non è più in Salento"

Puglia

MURO LECCESE (LECCE), 31 AGOSTO 2014 - Non si sa ancora nulla della coppia scomparsa ormai da 9 giorni dalla Puglia: lei è una donna evasa dal carcere scomparsa dopo aver ricevuto un permesso premio, lui è il suo fidanzato. Entrambi, secondo chi indaga, si sarebbero allontanati per sfuggire alla polizia, ma di loro non si hanno più notizie e la preoccupazione sale in casa del ragazzo.

La sorella del giovane si dichiara convinta che i due non siano più in Salento. Secondo la donna, i due non sarebbero più in Salento perché un amico comune li avrebbe visti ad Aversa: i due avrebbero potuto utilizzare il treno Napoli-Lecce per recarsi a casa della madre di lei.[MORE]

Per la sorella, il giovane non ha amicizie influenti che possano aiutare la fuga e avrebbe condotto fino a quel momento una vita semplice e modesta. "Perché lì e non a Napoli che è una stazione più grande e il treno fa più fermate? Sarà perché già immaginavano di dover scendere alla prima fermata?" sono le domande della sorella del giovane.

Ancora aperte tutte le ipotesi dagli inquirenti: si scava nel passato della donna evasa e sulle sue piccolissime frequentazioni. In pochi venivano a farle visita in carcere secondo chi indaga, almeno stando a guardare le lettere che riceveva e le visite registrate. La madre del giovane sarà presto intervistata a Uno Mattina e a Pomeriggio 5.

Fonte: Quotidiano di Puglia

Annarita Faggioni