• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Equitalia usuraia? No, ma solo grazie a un "buco" nella legislazione

Toscana

7 GIUGNO 2013 - Equitalia era stata formalmente denunciata per usura, presso la Procura di Modena, dall’associazione Federitalia e da vari contribuenti esasperati. Si trattava di casi in cui il debito originario era persino raddoppiato, su cifre di diverse migliaia di euro.

La denuncia è stata in questi giorni archiviata dai giudici emiliani. In Italia, infatti, il reato di usura si configura soltanto in caso di prestito di denaro e non invece – come nel caso di Equitalia – nel caso di riscossione. Quella dei magistrati è stata quindi una decisione "obbligata" di tipo formale, nella quale traspare il rammarico per una carenza legislativa che andrtebbe colmata.

L’ente di riscossione più temuto dagli italiani si è quindi “salvato” per il rotto della cuffia, solo perché la legge italiana è carente in materia. Se l’usura fosse stata prevista anche per i tassi di mora, difficilmente per Equitalia vi sarebbe stato scampo da una condanna esemplare.

Avv. Raffaele Basile[MORE]