• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Quando il passeggero della moto è "particolare"

Toscana

30 GIUGNO 2015 - Tempo fa un motociclista su di una BMW fu multato a Viareggio perché trasportava un cagnolino con tanto di casco sul sellino. In questi giorni, alcuni giornali hanno pubblicato delle foto in cui un signore percorre tranquillamente le vie della di Napoli trasportando a mo’ di passeggero un cagnolone di stazza discreta.

Legittimo o no equiparare il proprio animale di compagnia ad vero e proprio “trasportato”? In realtà, per il Codice della Strada, si possono trasportare in moto oggetti che siano saldamente fissati al sellino e che non sporgano.

A meno che non si tratti di un cane particolarmente addestrato, non sembra che “il miglior amico dell’uomo” possa rientrare nella categoria dei passeggeri o delle cose stabili.

Nel caso in cui si voglia portarsi appresso una simpatica bestiola, sarà quindi necessario procurarsi un adeguato “trasportino” o bauletto adattato all’ospitalità di un essere vivente e fare in modo che sia fissato al meglio sul o dietro il sellino del motoveicolo.[MORE]

In caso contrario, una contravvenzione dai vigili sarebbe più che giustificata. Perchè guidare da cani non sempre vìola il Codice della Strada. Guidare con una cane aggrappato al sellino invece sì. 

Raffaele Basile

 

foto tratta da jackrusselitalia