• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Festival Internazionale del Giornalismo, il servizio pubblico nell'era "all-digital"

Umbria

PERUGIA, 30 APRILE 2014 – «Come giornalisti sappiamo che bisogna sempre bilanciare pesi e contrappesi […] Ma l’interesse pubblico ha sempre la priorità». È l’opinione del direttore di The Guardian Alan Rusbridger, il quotidiano londinese recentemente insignito del Pulitzer 2014 - insieme al Wall Street Journal - per l’alto valore di “servizio pubblico” legato all’inchiesta Datagate.

Rusbridger la sera del 28 aprile ha partecipato al dibattito “War on journalism. Lo scontro media e potere” con il direttore di Repubblica, Ezio Mauro, organizzato dall’Enel e moderato da Enrico Franceschini: un evento speciale nella capitale, all’Auditorium Parco della Musica di Roma, che ha segnato in anteprima l’avvio dell’ottava edizione del Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia. La kermesse oggi apre ufficialmente le porte nel capoluogo umbro - fino al 4 maggio 2014.

«La tecnologia ci apre infinite opportunità» ha dichiarato ancora Alan Rusbridger, una frase che evidenzia il cambiamento epocale in atto nel mondo dell’informazione, nell’era “all-digital”, dell’«ecosistema del web» e del «flusso libero» di informazioni. Dietro le dinamiche dei social network, il successo di un post o di una testata online. Focus sul lettore dunque, osservato, vivisezionato, nei suoi “i like”. Questo e altro per una lettura del futuro possibile al Festival Internazionale del Giornalismo - “Stay fast, stay fit with #ijf14” è lo slogan dell’edizione 2014 -, concepito come una vera e propria palestra per i volontari - studenti, aspiranti giornalisti, fotografi provenienti da ogni angolo del pianeta (25 Paesi) - che avranno modo di confrontarsi con grandi firme del settore.[MORE]

Numerosi gli ospiti nazionali e internazionali del calibro di Corrado Augias, Enrico Mentana, Oliviero Toscani, Alan Rusbridger, Margaret Sullivan (del New York Times), Wolfgang Blau e molti altri ancora.

Un cartellone di appuntamenti ancora più ricco quest’anno – oltre 400 esperti per più di 200 eventi a ingresso libero tra workshop formativi, incontri-dibattito, interviste, premiazioni, presentazioni di libri, case history, start-up e tendenze editoriali – reso possibile dalla nuova formula di business model (crowdfunding + corporate sponsorship).

Sponsor del Festival ENEL e TIM, affiancati da AMAZON, Nestlè e Sky, Commissione Europea rappresentanza per l’Italia e Camera di Commercio di Perugia, Autostrade per l’Italia e GOOGLE, che darà spazio ad approfondimenti per scoprire le potenzialità di Google News.



Per maggiori informazioni:
www.festivaldelgiornalismo.com

 

(Foto: newsgo.it)

Domenico Carelli